Saldi invernali 2014: al via a Milano e in tutta la Lombardia dl 4 gennaio

Lo shopping natalizio quest'anno è crollato. Resiste invece il lusso

A Milano e in tutta la Lombardia gli attesi saldi invernali inizieranno il 4 gennaio.

Anche se, riporta Repubblica, qualche vendita promozionale qua e là è già partita. Le vendite natalizie infatti stanno andando male (- 20%, -5 in Corso Buenos Aires): al di là della generale crisi economica ci sono anche le scadenze delle imposte a frenare decisamente i consumi (Imu, Tares, anticipi di Iva).

Ma se ci sono da una parte i piccoli acquisti, 'giusto il pensiero', raccontano i negozianti, dall'altra resistono le grandi spese del Quadrilatero della Moda. Il lusso infatti è un settore che a quanto pare risente meno della crisi per ovvi motivi, per la maggiore disponibilità finanziaria.

Gli esercenti sperano quindi in un incremento degli acquisti in occasione dell'arrivo della tredicesima (per chi ancora la prende), ma non è detto. I tempi infatti insegnano che forse è meglio tenere via qualche soldo in più per i momenti di magra.

E, sempre a proposito di tredicesime, qualche settimana fa poi Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef (fonte Finanza.com), chiedevano una detassazione per stimolare la ripresa dei consumi nel periodo natalizio, abbinata a un'anticipazione dei saldi:

"E' fondamentale stimolare una ripresa della domanda di mercato, attraverso un’immediata anticipazione dei saldi (come avviene in altri paesi) ed una detassazione delle tredicesime"

A livello italiano, come riporta l'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, i consumi natalizi subiranno in generale una contrazione dell'11,2% rispetto al 2012. L'anno scorso in occasione del Natale le famiglie hanno speso 3,5–3,8 miliardi di euro, pari a circa 148 euro a famiglia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail