Via ai lavori per il passante in viale Forlanini

Fino a giugno modificata la viabilità in via Ardigò. La stazione sarà pronto nell'aprile 2015. Collegherà l'aeroporto di Linate con le linee della metro

La città prosegue il suo laborioso cammino per completare un'offerta di mezzi pubblici quanto più ricca possibile per Expo. In calendario l'apertura delle due nuove stazioni della M5 Isola e Garibaldi per metà febbraio (salvo ritardi). Di pochi giorni fa la notizia dell'avvio dei lavori per la nuova stazione Forlanini del Passante Ferroviario che sorgerà in prossimità dei cosiddetti Tre ponti di viale Corsica/Forlanini e avrà un costo di 15,8 milioni di euro.

Sulla carta davvero soldi ben spesi. La nuova stazione permetterà ai milioni di visitatori attesi in città per l'Esposizione Universale di muoversi agevolmente da e verso Linate attraverso l'interscambio con le linee S5, S6 e S9 del Passante. Sarà possibile lasciare l'aeroporto, salire sul treno e ritrovarsi a Porta Venezia e Porta Garibaldi in meno di venti minuti. Ma sarà possibile anche muoversi verso Monza e la Brianza.

Come comunica la lettera ai residenti divulgata dal Comune, il cantiere apre nelle aree limitrofe a via Ardigò con relativa modifica alla viabilità. Da febbraio il transito di auto e moto verrà deviato per consentire la realizzazione del cosiddetto Sottopasso sud, in prossimità dell’incrocio tra via Ardigò e la via privata ad essa adiacente.

I lavori in quest’area termineranno alla fine di giugno 2014, con relativa ripresa della viabilità regolare, mentre per vedere la stazione operativa occorrerà attendere almeno l’aprile 2015, giusto un mese prima del fatidico inizio di Expo 2015. La direzione lavori è affidata a Metropolitana Milanese.

  • shares
  • Mail