Inaugura MUBA il Museo dei Bambini alla rotonda della Besana

L'arte a misura di bimbo con il nuovo MUBA, spazio permanente per l'infanzia

MUBA

La dicitura di museo è un po' riduttiva. In realtà la rotonda della Besana diventerà un spazio ricreativo e formativo dedicato all'infanzia. Un mese fa lo segnalammo. Venerdì 24 inaugura il MUBA, nuovo museo dei bambini. Si inizia con una mostra-gioco fatta di tante scatole aperta fino al 31 marzo 2014.

Tanti laboratori, per scuole e famiglie, destinati agli over 2; un po’ di progetti su misura, ed una fitta serie di attività dedicate animeranno le sale ella neonata istituzione che promette di ritagliarsi un bel posto d’onore nel panorama della già ricca offerta creativa di Milano.

Lo spazio, interamente pensato per la fruizione da parte di un pubblico giovane e giovanissimo, ospiterà anche il progetto REMIDA, una fitta rete che oggi conta di 18 centri nel mondo, come il polo per il riuso dei materiali di scarto inaugurato alla Triennale Bovisa, grazie ad un finanziamento della Provincia di Milano, il 14 febbraio 2010, poi trasferito all’Idroscalo fino ad ottobre 2013 e ormai collocato in sede permanente alla Rotonda di Via Besana.

A gestire il museo sarà Fondazione MUBA che nel 2012 - l'assessore alla cultura era Stefano Boeri - si è aggiudicata la concessione dello spazio da parte del Comune per otto anni. La convenzione prevede che Palazzo Marino riceva un canone annuo di locazione pari a circa 94mila Euro e che gli affittuari attivino un bar e un bookshop all'interno del museo entro un anno dall'apertura del polo espositivo.

  • shares
  • Mail