Caldaie a Milano: "è emergenza manutenzione"

Due caldaie su cinque non sono a norma

caldaia

Numeri allarmanti dall'ultima campagna di controllo caldaie del Comune di Milano, illustrati nell'ultima Commissione Ambiente sulla qualità dell'aria: Due caldaie su cinque a Milano sono difettose e pertanto fuorilegge.

Il Comune fa il bilancio della campagna controlli del 2013 e l'assessore all'Ambiente Pierfrancesco Maran appare preoccupato: «Ci aspettavano che le caldaie fuori norma fossero intorno al 20%, vogliamo ricordare ai cittadini che gli impianti che non ricevono manutenzione, sia nelle case che nei condomini, possono diventare pericolosi. Invito tutti i cittadini a provvedere al più presto».

Una ventina, invece, i casi in di imminente pericolo per la sicurezza domestica in cui si è dovuto intervenire d'urgenza con il sequestro. In totale si contano 158.000 impianti di cui 131.400 caldaie murali a gas e 26.653 centrali termiche alimentate a gasolio e gas. Un segno dei tempi: del resto il costo della manutenzione è spesso spropositato (si aggira sui 100 euro all'anno), da quando il controllo è diventato obbligatorio per legge.

Al 31 dicembre 2013, sulle 12.646 ispezioni programmate da Amat (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio), ne risultavano concluse 7200, comunque il 25% in più rispetto alla media degli anni precedenti. Le principali irregolarità riscontrate riguardano appunto la mancata manutenzione, gli indici di fumosità, le condizioni di aerazione dei locali.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: