Incidente nel cantiere della metropolitana: tornano le polveri nel quartiere Forlanini

Preoccupati gli abitanti di via Pannonia, via Masotto e via Sant’Achilleo

Vi parlavamo qualche giorno fa della polvere 'che sembra neve' comparsa nel quartiere Forlanini, e vi abbiamo detto che i residenti per questo motivo sono molto preoccupati.

Questa mattina un incidente al cantiere della metropolitana 4 di via Cardinale Mezzofanti ha dato vita a ulteriori preoccupazioni: i cittadini che abitano tra via Pannonia, via Masotto e via Sant'Achilleo, che sono sempre più spaventati dalla quantità di polvere che ricopre le loro strade, intorno alle 7 e mezza hanno sentito un forte botto. Da uno dei tre silos del cantiere è uscita una nube grigiastra.

Dal cantiere fanno sapere che l'uscita della polvere è stata "minima e limitata all’area del cantiere", e che l'incidente non ha causato feriti. Si attende un comunicato ufficiale dall'azienda capogruppo del raggruppamento di imprese che si sta occupando dei lavori (ovvero Impregilo) e dalla direzione dei lavori (Metropolitana Milanese), ma pare si sia trattato del blocco di una valvola di sicurezza.

Intanto in seguito alla diffusione della notizia delle strade coperte di 'neve' il Comune ha convocato i rappresentanti di Impregilo, per avere tutti i chiarimenti sull'accaduto, e ha sanzionato il cantiere della metropolitana - per violazione dell'articolo 674 del codice penale, ovvero il "getto pericoloso di cose" -


"perché le ruote dei camion non sono lavate come prescrivono le procedure e trasportano terriccio sulle strade"

Il verbale sarà trasmesso alla Procura. Questa mattina l'Asl ha effettuato un'analisi sull'aria della zona, per stabilire se la terra sia o meno tossica, e nel cantiere erano presenti anche i tecnici dell'Arpa.

Via | Corriere

Foto | Comitato Pratone

  • shares
  • Mail