Cosa fare stasera a Milano: aperitivi musicali di un giovedì di fine gennaio

Tribali, house, vintage, techno o brasiliani. Stasera l’aperitivo milanese è condito da una variegata proposta di live session, djset e divertimento per ogni tipo di palato musicale.

Barks Davide Albiero 2

La Santeria di via Ettore Paladini 8 organizza in collaborazione con MagmatiQ Records e Virgo Music Management un evento dedicato alla prima release del 2014 dell’etichetta musicale. Si tratta dell’Ep “Woods” di Barks (al secolo Davide Albiero, nella foto), dj e producer che debutta così con tre brani caratterizzati dalla techno scura, molto cerebrale, che contraddistingue il suo lavoro. Dalle 18 nel locale si potrà ascoltare in full streaming la release, verranno distribuiti gadget e verrà proiettato il primo video ufficiale che uscirà il mese prossimo.

Al Didabar, un “posticino” per aperitivi sfiziosi in via Cardinal Federico Borromeo 7 (a pochi passi dal Duomo) si anima dalle 19 con la smaba e la bossanova delle voci e chitarre di Olli & Rodrigo (Oliviero Cerrini e Rodrigo Amaral), artisti molto apprezzati per i loro live in tantissimi locali della città. La serata propone i drink a 5€, compreso il buffet di tanti deliziosi stuzzichini.

Selezioni tribali e dallo spirito vintage per il djset di Virgil DeNice da Ravizza 1871 di via Hoepli 3, dove dalle 19 alle 22, si celebra “Into The Wild”, un “apero selvaggio retrò” con bamboo dancers, set fotografici in collaborazione con Leica Italia, dolcetti de I Dolci di Alice, in occasione della presentazione della nuova collezione di sahariane dello store d’abbigliamento.

Infine al Giacomo Caffè di Palazzo Reale (in piazza Duomo) torna il Royal Aperitif firmato Lift, la famosa one-night house dell’art director Guido D’Annunzio, dove alla consolle troviamo il leggendario Bruno Bolla pronto a selezionare il meglio del meglio della house music. Ingresso libero con consumazione a 10€ più buffet caldo e freddo, dalle 19 alle 23.30.

  • shares
  • Mail