Piazza Sant'Ambrogio riapre il 30 aprile

Quasi dieci anni di lavori e infinite polemiche dopo, la piazza sta per essere restituita alla città.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Da quasi dieci anni il parcheggio sotterraneo in costruzione ha privato la città di una delle sue zone più belle: Piazza Sant'Ambrogio. Progetto che ha creato innumerevoli polemiche ma che finalmente è giunto al suo termine, con il risultato che la piazza sta per essere restituita alla città. La data da segnare è quella del 30 aprile, quando la nuova piazza si mostrerà nella sua nuova forma: pedonale, ripavimentata, con alberi e panchine. E il garage sotterraneo, i cui box saranno consegnati dopo l'estate.

Il tutto, ovviamente, sperando che la data venga rispettata. E considerata la quantità di rinvii a cui abbiamo assistito, è meglio non dare nulla per scontato. Entro fine marzo dovrebbero abbandonare il cantiere le due gru che si trovano in largo Gemelli, se così effettivamente sarà, quello sarà il segno che per davvero i dieci anni di lavoro stanno per giungere al termine.

La piazza sarà quindi pedonale, senza parcheggi, potranno passare solo le auto dei residenti (in un solo senso), le altre saranno bloccate dai pilomat telecomandati. Quelli che impediscono l'accesso anche in altre zone della città, per esempio Brera. Questa volta, insomma, dovrebbe davvero arrivare alla conclusione una storia cominciata nel 2000. Sindaco era Albertini e suo il Piano Parcheggi.

Ma i lavori veri sono potuti cominciare solo nel 2010, perché nei cinque anni precedenti si era lavorato dal punto di vista archeologico. Impensabile, d'altra parte, scavare in una zona del genere senza considerare minimamente i reperti che sarebbero potuti saltare fuori. Ragion per cui i residenti hanno sempre definito i lavori "uno scempio" senza rispetto per la sacralità del luogo. I commercianti nemmeno hanno apprezzato, visto che tra l'altro molti di loro a causa dei lavori hanno pure chiuso. I box invece sono quasi pronti, qualcuno è ancora disponibile. A 54mila euro.

  • shares
  • Mail