Cosa fare stasera a Milano: un San Valentino tutto da ballare al Plastic, al Loolapaloosa e al Circle

Per molti nottambuli la festa degli innamorati non è fatta di sole cenette a lume di candela. Ecco qualche consiglio su dove festeggiare questo 14 febbraio per chi, single o in coppia, del lato più romantico di San Valentino proprio non ne vuole sapere.

MICHAEL PRADO2 2

Al Plastic, l’esclusivo e alternativo club underground più ambito della città, il venerdì London Loves festeggia San Valentino con “Unloveable – for the brokenhearted and tragic love stories”, un party speciale per la “gioventù bruciata dall’amore disperato” con Dorian Malibu 1992, Richey Sixx e Alex Ormas, mentre nella Mirror room si alternano una serie di special guest dj di tutto rispetto come Manuel Menini, Sita Abellan e Fabio Tarroni (il talentuoso barman del Blanco di p.le Lavater in un’inedita veste dietro la consolle). In via Gargano 15, dalle 23, ingresso con rigida selezione.

Al Loolapaloosa di corso Como 15 si celebra San Valentino con il party “Kiss Me” in collaborazione con Grace Vodka, dove a scaldare gli animi e far muovere le gambe sono due dj amatissimi dal pubblico nottambulo cittadino: Michael Prado (nella foto) e Alex Guesta. Da mezzanotte con ingresso libero, con selezione.

Il secondo appuntamento con Lift, il venerdì house dell’art director Guido D’Annunzio, organizza al Circle di via Stendhal 36, un “Love party” tutto da ballare in compagnia dei bravi selector Flatless, Fabione e Matteo Mangano. Ingresso libero con consumazione obbligatoria a 10€, dalle 23.30 con selezione. Il locale prevede come sempre la possibilità di cenare con gli ottimi piatti della sua cucina su prenotazione (per info e liste: 335.5728827).

  • shares
  • Mail