Piste ciclabili: aperta a Cascina Gobba quella che collega Cologno Monzese e Segrate

Inaugurata anche la nuova galleria che sottopassa la SS11 Padana Superiore e via Padova

Sabato 15 febbraio sono state inaugurate due importanti opere: la nuova pista ciclabile che collega Cologno Monzese a Segrate e che, attraverso una passerella ciclopedonale di 215 metri, supera via Palmanova e via Padova e la nuova galleria di 420 metri che sottopassa la SS11 Padana Superiore e via Padova.

L'assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran ha spiegato:


"La sistemazione stradale dell’area di Cascina Gobba, unita alla realizzazione della nuova pista ciclabile e della passerella ciclopedonale, semplifica e rende più sicura la viabilità dello snodo più importante dell’area nord-est di Milano. Grazie alla conclusione di questi lavori migliorano i collegamenti tra la Tangenziale est, i Comune di Milano, Cologno Monzese, Vimodrone e Segrate e l’ospedale San Raffaele"

La realizzazione è stata molto complessa e impegnativa dato che la zona è molto trafficata, come ha confermato anche il Direttore Generale di Metropolitana Milanese Spa Stefano Cetti.

Ecco il dettaglio dei lavori:

- una nuova strada nord-sud parte dalla rotatoria di Cologno Monzese e arriva fino all’ospedale San Raffaele, migliorando i collegamenti stradali e autostradali, attraverso il riordino dell’intersezione tra la SS 11, via Padova, via Olgettina e via Palmanova

- è stata raddoppiata via Olgettina ed è stato creato un nuovo asse stradale di collegamento, al di sotto della M2, con via Bormio (al confine con il Comune di Cologno Monzese)

- una parte della nuova strada sottopassa la SS11 Padana Superiore e via Padova con una galleria a doppia corsia per senso di marcia, lunga 420 metri e larga 5, con marciapiedi laterali e impianti di sicurezza ad alta tecnologia (sistema di ventilazione, rilevamento fumi, antincendio, anti intrusione, messa a terra, videosorveglianza, Sos)

- in corrispondenza dell'estremità sud della nuova galleria è stata creata una rotatoria, ribassata rispetto al livello del terreno e attraversata dal viadotto del micro metrò che collega la stazione M2 con il San Raffaele, che mette in comunicazione la nuova strada nord-sud e quella est-ovest (che collega via Olgettina e via Rizzoli)

Infine è stata anche realizzata una nuova area verde di circa 65 mila metri quadrati con 100 nuovi alberi - che diventeranno presto 150 -.

foto 2

  • shares
  • Mail