Riccardo De Corato prende il posto di Croci alla guida del traffico milanese

Palazzo MarinoSi è parlato parecchio nei giorni scorsi di come il ruolo di Edoardo Croci all'interno della Giunta Comunale fosse arrivato a un punto di svolta, o in bilico secondo altri punti di vista. L'assessore alla mobilità infatti ha perso la delega al Traffico, una tematica "caldissima" in una città come Milano. Nessuna nomina nuova però, il compito infatti è stato affidato al vicesindaco Riccardo De Corato, che lo aggiunge a l'assessorato ai Rapporti con il Consiglio Comunale, alla Sicurezza, all'Attuazione del programma e alla delega per la Salute.

Vedremo quindi se ci saranno miglioramenti per quanto tutto quello che riguarda automobili, parcheggi, ingorghi e cantieri stradali. Croci rimane in cattedra per quello che riguarda la mobilità pubblica, lo sviluppo della rete metropolitana, delle soluzioni anti-inquinamento per implementare l'Ecopass e per i progetti legati a forme di mobilità alternative.

Il terremoto che ha scosso Palazzo Marino non ha toccato solo l'opera di Edoardo Croci e la viabilità. Giovanni Terzi ha infatti raccolto l'eredità di Mariolina Moioli sulle scuole civiche, altra tematica "calda" dopo i pesanti tagli che sono stati effettuati da Comune.

Difficile capire quali sono le motivazioni dietro le mosse di Lady Moratti. Personalmente dubito che De Corato possa avere un'attenzione maggiore rispetto a Croci per tematiche come il rapporto tra traffico a motore e quello a pedali e questo incrocio di competenze rischia di complicare ulteriormente la gestione della situazione.

Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: