De Corato nuovo assessore al traffico scatenato: via le auto in doppia fila



La sosta in doppia fila può essere un peccato veniale, qualche minuto per un caffè al bar, o le sigarette dal tabaccaio. Diverso il discorso per chi ne abusa, blocca il traffico o peggio i tram. Comprensibile l'ira funesta di trova bloccato dietro una macchina con le 4 frecce. Anche il mite Beppe Severgnini tempo fa ci aveva scritto 4 righe. Ebbene il capodelegazione del Pdl in Giunta, Riccardo De Corato, nella sua nuova veste di assessore al Traffico, inaugura il suo nuovo incarico con una bellicosa dichiarazione d'intenti contro i "doppi filisti" e la sosta selvaggia.

Chiederemo ai 160 ausiliari, che oggi erano impegnati prevalentemente per rilevare le violazioni sulle strisce blu, di intervenire a più ampio raggio e in particolare contro chi parcheggia l'auto in doppia fila. Naturalmente ci saranno anche più vigili in strada a multare questo incivile comportamento.

Il nuovo assessore potrà contare su un esercito di 3068 'ghisa, con 20 nuove assunzioni entro fine mese. Il piano "anti traffico" di De Corato continua nei prossimi giorni con l'incontro con i commercianti sulle nuove regole per il carico-scarico, venerdì con la maggioranza per discutere dei piani per la mobilità. Stamattina è fissato il faccia a faccia col presidente di Atm per un piano che elimini i jumbo tram dal centro.

Foto via Kenpachi

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: