Roma e il Lazio passano al digitale terrestre: Milano aspetta la data per lo switch off

Rai_Saxa Rubra

Roma e il Lazio passano al digitale terrestre: Milano aspetta la data per lo switch off. Avete visto almeno due ore di televisione in quest'ultimo periodo? Allora saprete che Roma e la regione Lazio hanno fatto lo "switch off" – perché dire "spegnere" fa così tanto provinciale – proprio oggi; milioni di romani sono passati così dalle trasmissioni analogiche al digitale terrestre, storia già vecchia in Sardegna, Valle d'Aosta e Trentino.

C'è da augurarsi che per Expo 2015 (lo so, la tirano in ballo per tutto...) anche la Lombardia sia coperta interamente dal nuovo segnale. Sergio Garimberti, attuale presidente del servizio pubblico sul Giornale di stamattina fa a proposito l'ennesimo annuncio di un allargamento degli studi Rai nella nostra città, per ora limitati ai nuovi spazi in via Mecenate, per coprire al meglio l'evento.

Ricordo quando presi il decoder cinque anni fa, non avevo l'età per apprezzare Boing di Mediaset ma ricordo che fui contento di poter vedere Rai Sport Satellite senza parabola. Per il resto molta delusione e l'impressione di stare assistendo a una sperimentazione in diretta. Poi anche la Svizzera passò al digitale e venni ripagato dell'acquisto grazie alla ricezione, finalmente perfetta, di RSI1 e RSI2.

Lo "switch off" per la Lombardia è previsto per l'anno prossimo, non si capisce ancora bene quando. Ma voi cosa ne pensate? Qual è stata la vostra esperienza fino ad ora?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: