Motocivismo e Comune insieme per un documento sulle trappole per i motociclisti milanesi



Le due ruote sono la salvezza della mobilità? Sono in moltissimi a sostenerlo, oltre i nostri cugini di Motoblog. L'ultima voce si è levata dal vicesindaco De Corato schieratosi apertamente a favore di moto e biciclette: "chi si muove in città su due ruote va agevolato, perchè ogni moto in più corrisponde un’auto in meno".

Il recente incontro dell'Assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture del Comune con l'associazione Motocivismo va verso una direzione di condivisione di responsabilità e suggerimenti reciproci. Nell'ultimo incontro l'associazione si è impegnata a produrre un documento dove segnalare le situazioni più pericolose per la mobilità su 2 ruote.

L’idea di Simini era quella di condividere il programma dei lavori con chi vive le strade tutti i giorni, in modo tale da poter incrociare le rilevazioni tecniche degli uffici comunali con le segnalazioni dei cittadini, e avere così un piano di interventi che soddisfi il più possibile i bisogni della città.

La palla passa a voi motociclisti milanesi. Per le vostre segnalazioni vi invitiamo a partecipare alla discussione sull'apposito forum. Tutti noi abbiamo in mente almeno un maledetto tratto di pavé sconnesso o binari morti che andrebbero rimossi.

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: