Domenica 20 aprile: la Pasqua trasgressiva ai Magazzini Generali, al Plastic e al Contatto

“Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” dice un famoso detto popolare, ma quest’anno forse potrebbe essere più corretto dire “e a Pasqua balla con chi vuoi” visto che se non siete partiti per questo primo lungo ponte, l’essere rimasti in città riserva diverse sorprese tutte da ballare per fare tante nuove conoscenze e divertirsi.

Oltre alla maratona house del Factory non mancano serate più alternative e trasgressive in alcuni dei club più famosi della nightlife milanese.

I Magazzini Generali di via Pietrasanta 14 propongono l’esclusiva tappa italiana di una delle one-night spagnola più divertente e deliranti del panorama gay e gay friendly europeo, dove ottima musica si sposa con animazione curata e grandi effetti scenici. Stiamo parlando del WE Party, nella sua versione “Money” che torna in città sempre per Pasqua con una serata in collaborazione con The Farm. Alla consolle lo special guest dj Manuel De Diego (nella foto e nel video), resident del già citato party iberico, affiancato da un altro conterraneo, il bravo Dani Toro, e dal resident del The Farm Davide Paoni. L’ingresso, dalle 23, è a 20€ entro l’una, 25€ entro le due e a 30€ fino alle 5 con drink incluso.

Grande party pasquale e, splendidamente ad ingresso gratuito, anche per il Plastic di via Gargano 15 dove si celebra una Pasqua in compagnia della celebre serata “The Match (formerly known as Match à Paris)” e dei suoi altrettanto noti selector Nicola Guiducci e Sergio Tavelli nella Black Collage room e Alex Carrara nella New York Deep Room. Dalle 23 alle 4, drink a 5€ fino a mezzanotte e mezza.

Altra location nota per le sue serate fuori dagli schemi e che per anni è stata sulla cresta dell’onda per chi voleva far mattina inoltrata è il Club Contatto (ex-Zip Club) di corso Sempione 76, un locale che è recentemente tornato ad organizzare serate “dove tutto può accadere” come quella di stasera dove a dominare saranno le sonorità house e commerciali selezionate dai dj Paolo Boy e Dark Luke. L’ingresso, da mezzanotte alle sette del mattino, è consentito solo ai possessori della tessera MSP.

manuel de diego

  • shares
  • Mail