Victoria Beckam prenderebbe casa a Milano per fare shopping seriale

beckam posh spice

Sappiamo che Victoria adora Milano, anzi le meravigliose vetrine griffate che “comprami, ti prego comprami”. Vivrebbe in Montenapoleone, il suo paradiso. Nella sua ultima battuta di caccia natalizia alle griffe ha totalizzato un conto di 1 milione di euro. Alla faccia della povertà. Ma l'ex Posh Spice, intervistata dal periodico “Girl”, ha un moto di lucidità: "Il consumismo è come una droga. Più si ha e più si vuole avere". Ammette anche di avere esagerato un tantino: "Sì, è vero, ho speso troppo in regali. Non un milione di euro come scrivono, ma comunque troppo".

Ma dopo la finta che stordisce l'intervistatore Victoria dribbla e manda un assist vincente che fa la felicità dei consumatori seriali, quelli che il sabato al centro commerciale e la televisione con più pollici possibili, una vera e propria apologia dell'accumulo:

Possedere oggetti rende felici. Bisogna avere il coraggio di ammetterlo. Per questo colmo di doni me stessa, ma anche le persone che amo. E consiglio a tutti : spendete perché attraverso i soldi spesi tornerà il benessere per tutti, se l’economia gira c’è meno povertà, ci saranno meno poveri in giro.

Questo è il Vic pensiero. Ma la notizia dell'ultima ora ha dell'incredibile: l’ex Spice avrebbe deciso di recarsi da un noto psicologo della city, proprio per riuscire a superare la patologia da shopping compulsivo. Di certo lo psichiatra inglese l’avrà ampiamente sconsigliata di prendere casa a Milano. Peccato, la sia presenza è motivo di gioia per le case di moda italiane. Torna Victoria, torna.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: