Recensione Terme Milano: una mattinata salutista



Spa, terme, massaggi, fanghi. Ormai lo scibile del benessere è alla portata di tutti. Le terme ci sono anche a Milano. Terme? Intendete acqua mineralizzata che rende liscia la pelle? No, acqua clorata che puzza e ti regala un infimo prurito, nonostante due docce consecutive e una spalmata di aloe. Trovo che in questo caso il termine terme sia abusato, quantomeno inappropriato. L'acqua termale "dovrebbe" arrivare da Bormio, dove la proprietà gestisce le terme. D'obbligo il condizionale.

Dopo una mattinata alle terme di Milano questa l'impressione a caldo, amplificata dal fastidioso prurito che mi ha accompagnato per tutta la giornata. Certo la struttura, nella palazzina liberty ex Atm, è bella e appaga quel bisogno di esclusività che noi milanesi abbiamo nel dna. La struttura ha 3 aree. Al piano inferiore c'è l'area delle terme con molteplici vasche con idromassaggio, saune, turchi, tiepidarium, cascate, etc, etc. Un consiglio: l'area non è enorme e con molta gente si rischia il congestionamento. Cercate di evitare il weekend e preferite la sera (il venerdì e sabato sono aperte fino alle 23). Al piano terra, oltre agli spogliatoi, c'è l'area ristoro, con un buffet salutista con frutta, tisane, te e qualche biscotto. Da qui si accede all'area esterna con le 3 vasche con vista mura spagnole, il piatto forte. Un consiglio: con il freddo non portatevi l'accappatoio fuori ma mettetelo nella sauna vicina. In questo modo, al rientro, apprezzerete di buon grado il teporino sulla pelle, dopo la corsa che vi aspetta per uscire dalle vasche e rientrare dentro.

Dopo il tour esterno, è d'obbligo un pisolino intorno al caminetto di design sopra dei cuscinoni anatomici. Al piano superiore c'è l'area massaggi, ma in questo caso oltre ai 40 euro ne dovrete sborsare altri 40, minimo. Ricapitolando, pollice giù: prezzo di ingresso elevato, non giustificato dai benefici delle acque termali, mancanza di offerte speciali per 1-2 ore (magari la pausa pranzo) e acqua troppo clorata nelle piscine esterne. Pollice su: struttura di classe, saune ok, pulizia, corredo ok (ciabatte, accappatoio, asciugamano), area ristoro ok, spogliatoi ok. Andateci se volete rilassarvi. Non andateci se volete fare delle terme, per quelle ci sono posti sicuramente più efficaci.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: