I locali di Milano e la collocazione politica di chi la frequenta

Dalla Galleria Sozzani al Conchetta; dimmi dove bevi e ti dirò chi sei.

Il meccanismo è lo stesso delle vacanze dei milanesi e la loro collocazione politica, ma questa volta ci sono di mezzo i locali più di tendenza di Milano. In base a quello che frequentate potrete scoprire se siete di destra o di sinistra, elitari o collettivisti. E in base al vostro posizionamento su questi due assi, capire se siete dei veri radical chic, dei fricchettoni, dei truzzi, degli snob. Ovviamente può funzionare anche al contrario, se siete fermamente convinti di essere dei radical chic, su questa mappa potrete trovare i posti che più fanno per voi.

E quindi, che locali frequentate a Milano? Va da sè che se andate al Conchetta (così come in un altro dei centri sociali di Milano) non potete che essere dei fricchettoni. Idem se andate a ballare alle feste più o meno abusive che ci sono al Parco Lambro. Sempre nel campo della sinistra, ma più sul versante radical chic, si trova ovviamente lo Spazio Oberdan, le Cantine Isola, la Santeria, il Frida e via discorrendo.

Completamente diversi i locali che troviamo sull'altro lato della mappa, quello che identifica i locali frequentati da gente "di destra": il Bar Armani e la Galleria Sozzani vi segnalano inevitabilmente come dei veri snob, e anche se andate al Blue Note non scampate alla cosa, solo vi spostate su posizioni più moderate. Sull'altro versante, quello dei truzzi, rientrano necessariamente Corso Como (che era snob, ma ora è più che altro stracolmo di wannabes), l'Hollywood, il Bobino e il Naviglio Pavese.

164812007-3fe9a96c-7040-4e43-9983-bc24f98c6e8a

  • shares
  • Mail