#PirlaPower: la nuova provocazione di Paddy Power

Fatti un selfie e fai sapere al mondo che anche tu sei un onesto pirla.

selfie-colonne

Da un paio di giorni c'è un gigantesco cartello che campeggia alle colonne di San Lorenzo. Un cartello dedicato a molti milanesi, ma non a tutti. Non è infatti dedicato a chi ha già lasciato la città e si sta abbronzando su qualche spiaggia, a chi è già salito in aereo e adesso si trova chissà dove: è invece dedicato a quei pirla che ancora stanno in città e chissà se mai riusciranno a levare le tende.

Il tutto è parte di Pirla Power, la nuova campagna di Paddy Power, compagnia di scomesse online, dedicata a quei pochi milanesi che "non percepiscono rimborsi se acquistano caramelle o biancheria intima; non ha amici di amici che gli pagano le vacanze; non costruisce cliniche private coi soldi altrui; non è figlio di... e nemmeno nipote del presidente egiziano; non credeva che trote e igieniste dentali potessero far carriera". A voi capire punto per punto a quali personaggi in larga parte milanesi si faccia riferimento.

La campagna provocatoria resterà affissa fino al 31 luglio: "“Amiamo definirci underdog – afferma un portavoce di Paddy Power – ovvero coloro che partono da sfavoriti ma che con le proprie forze si giocano la loro chance per emergere. Ed è per questo che abbiamo voluto lanciare un messaggio di rottura degli schemi nei confronti di una realtà che quotidianamente viene travolta da scandali e dall’opportunismo di poche persone. Non vogliamo fare falsi moralismi, ma solo condividere e dare voce al pensiero di tutti quei “pirla” pronti a voltare pagina".

Quei pirla che, stando al manifesto, sono i "pirliest ever". L'obiettivo, ovviamente, è generare una campagna virale di selfie con l'hashtag #pirlapower, per tutti quelli che non vedono l'ora di spedire su Twitter e Facebook la loro faccia da...

  • shares
  • Mail