Domenica 28 blocco del traffico: e da oggi niente ecopass per i diesel Euro 4 e Euro 5 merci senza fap

blocco traffico 28 febbraio 2010

Tutto confermato: domenica 28 febbraio, blocco del traffico a Milano. Intanto da stamattina, possono tornare a circolare i diesel Euro 4 ed Euro 5 merci privi di filtro anti-particolato: ebbene sì, complice anche il clima che ha aiutato, il livello dei 50 microgrammi al metro cubo di polveri sottili, non è stato superato da giovedì scorso, e quindi, si può tornare a circolare (senza pagare l'ecopass).

Se avete un veicolo delle due categorie sopra, e nelle scorse settimane - quando il ticket d'ingresso andava pagato - siete entrati nella cerchia dei bastioni, ma non avete ancora pagato alcunché, potete mettervi in regola fino al 12 marzo: sempre che non scatti, secondo un'ipotesi girata alcuni giorni fa, un condono generalizzato per le multe di quel periodo.

Per quanto riguarda le deroghe previste, probabile che restino le stesse del passato blocco del 31 gennaio, anche se non c'è ancora un'informazione ufficiale a riguardo. Se volete rivederle, c'è un pdf del Comune di Milano con tutte le indicazioni - indicazioni che trovate, volendo, anche dopo il salto.

Foto | Flickr


Sono esclusi dal blocco totale del traffico
a) veicoli elettrici, i veicoli ibridi e multimodali;
b) i veicoli muniti di impianto, anche non esclusivo, alimentato a gas naturale o GPL,per dotazione di fabbrica o per successiva installazione
Sono altresì esclusi dal blocco totale del traffico
a) i veicoli, i motoveicoli e i ciclomotori delle Forze di Polizia, delle Forze Armate, deiVigili del Fuoco, dei Corpi e Servizi di Polizia Locale e Provinciale, della ProtezioneCivile e del Corpo Forestale
b) i veicoli di pronto soccorso
c) i mezzi di trasporto pubblico
d) i Taxi ed i veicoli di noleggio con conducente
e) i veicoli utilizzati per il trasporto di portatori di handicap, muniti del contrassegno,esclusivamente con il portatore di handicap a bordo
f) le autovetture targate CD e CC
g) i veicoli appartenenti a soggetti pubblici e privati che svolgono funzioni di pubblicoservizio o di pubblica utilità, individuabili solo con livrea
h) i veicoli per la distribuzione farmaci e pasti per il servizio di mensa e veicoli aservizio del bike sharing e del car sharing
i) i veicoli di medici e veterinari in visita urgente, muniti del contrassegno dei rispettiviordini, i veicoli degli operatori sanitari ed assistenziali in servizio con certificazione deldatore di lavoro
l) i veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili edindifferibili per la cura di gravi malattie (es. dialisi, chemioterapia, etc.) in grado diesibire relativa certificazione medica
m) i veicoli utilizzati dai lavoratori con turni lavorativi tali da impedire la fruizione deimezzi di trasporto pubblico, certificati dal datore di lavoro
n) i veicoli dei sacerdoti e ministri del culto di qualsiasi confessione, per le funzioni delproprio ministero
o) i veicoli degli operatori dell'informazione compresi gli edicolanti con certificazionedel datore di lavoro o muniti del tesserino di riconoscimento
p) i veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento certificato per la donazione
q) i veicoli con targa estera
r) i veicoli dei commercianti ambulanti, residenti o lavoranti in Milano, limitatamente alpercorso strettamente necessario per raggiungere il proprio domicilio al terminedell'attività lavorativa giornaliera
s) i veicoli utilizzati dalle Società sportive o dai singoli iscritti aderenti alle Società stesse, appartenenti a Federazioni affiliate al CONI o ad altre Federazioni ufficialmentericonosciute, per lo svolgimento di manifestazioni già programmate, previo rilascio diattestazione di partecipazione da parte delle medesime Società sportive
t) i veicoli utilizzati da quanti interessati direttamente alle funzioni relative a battesimi ematrimoni, nonché i veicoli di coloro che partecipano ad esequie funebri per il tempo strettamente necessario
u) i veicoli degli operatori delle strutture ospedaliere e case di riposo
v) veicoli di trasporto collettivo ( autobus con oltre 16 posti e minibus da 8 a 16 posti, autista compreso).

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: