L'asilo aperto 24 ore al giorno

La scuola bilingue per l'infanzia Dada.

Un asilo, nido e scuola materna, aperto 24 ore su 24 a Milano, dalle parti del parco delle Basiliche (via Mora 22). È la scuola per l'infanzia Dadà, bilingue, fondata dalla pedagogista Anna Podestà. Un asilo che non chiude mai, visto che offre anche il servizio dalle sei di sera fino alle nove e mezza del mattino dopo. La struttura della scuola la spiega la stessa fondatrice in un'intervista a Il Giorno:

(La scuola è) garante di una agevolazione per la conciliazione lavoro e famiglia soprattutto per i papà. Per gli orari, sì, ma perché dispone di personale educativo anche maschile, di sportello psicologico e di laboratori ad hoc in orari non canonici". La vera "rivoluzione", però, è arrivata a gennaio 2014 con il servizio h24: dalle 18 alle 9,30 del mattino successivo, inizialmente solo per le famiglie lavoratrici presso le aziende ospedaliere convenzionate, in generale "utilizzato sporadicamente, una o due volte al mese al massimo".

24 ore di scuola, quindi, per aiutare il personale dell'ospedale lì vicino che non sa dove piazzare i bimbi durante i turni notturni, che viene richiesto infatti sporadicamente ma che può tornare molto utile in una società i cui ritmi e tempi di lavoro sono sempre più flessibile ma i cui servizi non si sono adeguati alle nuove situazioni. Ma come funziona questo asilo nido, al di là dell'aspetto delle 24 ore?

In 14 al nido, fino ai 24 mesi, in 18 in una una sezione primavera fino ai 36 mesi e poi in 20 nella materna, a pieno regime i bambini della Dada sono 42 con 11 insegnanti educatori e ancora altro personale per i vari laboratori a loro disposizione. Nel tempo, dato il servizio full-time, e anche nello spazio, perché le attività proposte "spaziano" da musica, acquaticità, arte, informatica, gioco, danza, ginnastica, judo e massaggio infantile. L'entusiasmo con cui tante famiglie si stanno rivolgendo a Dada, "soprattutto se free-lance, anche dall'hinterland, fin da Peschiera e Arcore" è un forte segnale lanciato a Milano: "cresce la necessità di soluzioni personalizzate, senza diminuire la qualità del servizio. Ormai la flessibilità di entrata e di uscita è necessaria, ed è solo l'inizio".

mensabambiniravagli

Tensions Remain High At Israeli Gaza Border

  • shares
  • Mail