Lucio Stanca: “Previsti per l’Expo 2015 solo 20 milioni di visitatori”

lucio stanca expo 2015 coloriIl presunto coinvolgimento di un italiano, in un traffico illegale di armi destinato al Medio Oriente, ci ricorda quanto il nostro paese, in taluni casi, possa essere di una mediocrità difficilmente oggetto di vanto. Certi italiani, spesso, si fanno riconoscere. Prendiamo ad esempio quanto sta succedendo attorno all’organizzazione dell’Expo 2015. A parità di investimenti, che alla città dovrebbero regalare un brand il cui valore supera i 60 miliardi di euro, già si ridimensionano gli obiettivi.

Secondo quanto dichiarato dall’Amministratore Delegato, Lucio Stanca, l’Expo milanese potrà essere considerata un successo se potrà contare sulla partecipazione di 20 milioni di visitatori e non sui 29 previsti inizialmente. Se il numero dei visitatori è stato ridimensionato di un terzo si è presentato evidentemente un problema che potrebbe ingigantirsi prima del 2015.

Se dal momento dell’assegnazione dell’esposizione mondiale a Milano, avvenuta il 31 marzo 2008, la città conta di perdere ogni anno il 15% dei visitatori previsti inizialmente significa che in sette anni gli obiettivi potrebbero ridursi del 105%.

Se così fosse è evidente che l’Expo 2015 si rivelerebbe un insuccesso senza pari. Probabilmente ad oggi gli errori di valutazione sono stati fatti dalla comunicazione che per essere considerata seria deve iniziare a fornire cifre attendibili.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: