Cosa fare venerdì 3 ottobre a Milano: Martin Buttrich al Fabrique, Clockwork e Avatism al Tunnel

Altre due imperdibili appuntamenti per un fine settimana danzereccio per clubber e patiti di musica elettronica.

Torna “Detroit Milano”, con i suoi appuntamenti a tutta techno che portano in città grandi nomi del djing internazionale. Due venerdì al mese che per tutta la stagione “prendono casa” al Fabrique di via Fantoli 9, l’imponente e avveniristica struttura di recente apertura di cui abbiamo già ampiamente parlato. Per l’opening un vero colpaccio da maestri: la tappa del tour mondiale di Martin Buttrich (nella foto) che celebra i suoi vent’anni di successi dietro alla consolle (nel video il trailer di presentazione)martin Buttrich. Un artista apprezzatissimo dai clubber di mezzo mondo e un producer che vanta nella sua lunga carriera anche una nomination ai Grammy Award e a collaborazioni con etichette come la Desolat e Cocoon. Oltre a lui nel corso della serata suonano anche i The Martinez Brothers, Nastia e i resident Stephan Esse e Simone Liberali. Dalle 22, ingresso a 25/30€.

Il Tunnel di via Giovanni Battista Sammartini 30 con il suo venerdì “Voyage” ospita lo showcase di due artisti legati all’etichetta romana “Life And Death”. In consolle Clockwork, al secolo Francesco Leali, sbocciato sui dancefloor londinesi quattro anni fa e già molto apprezzato da pubblico e critica del settore, e Avatism, producer talentuoso che ha sorpreso tutta la scena con il suo album di debutto “Adamant”. Elettronica da gustare in una serata che molti non vorranno farsi sfuggire. Dalle 23, ingresso a 13/15€.

Infine l’house party del venerdì al 4cento di via Campazzino 14 non delude i suoi tanti affezionati avventori ospitando alla consolle i guest Simone Pugliese (Kat) e Fabrizio Marra. Dalle 22.30, ingresso con selezione.

  • shares
  • Mail