Arriva l'accordo sul GP di Monza: il Gran premio d'Italia rimarrà fino al 2016



Lo ha deciso Ecclestone, il boss della F1. Con la Sias, società che gestisce l’autodromo di Monza, c'è l'accordo che permetterà di disputare il Gran premio d’Italia sul circuito brianzolo fino al 2016. Poi? Non si sa. Di fatto una vittoria di Pirro visto che i segnali che il Gp di Roma si farà sono sotto il sole. Lo scorso 9 marzo Ecclestone aveva dichiarato che nel 2013 il GP di Roma sarà inserito nel circus, anche se la titolazione "Gran premio d'Italia" rimane a Monza, come il caschetto bianco della F1 ebbe a dire pochi giorni fa.

Allevi, presidente della neonata provincia di Monza, ha svelato che il prossimo 28 marzo all'autodromo di Monza, per la gara di vetture Gran Turismo "Superstars Series 2010", potrebbe addirittura comparire la pubblicità di "Roma Futura" e che lo stesso Allevi è pronto a "strapparla con le mani". Animi esacerbati e la guerra Monza-Roma continua. Alemanno ha dichiarato che i due circuiti potrebbero coesistere, ma il vero problema sarebbe la cannibalizzazione di sponsor, che andrebbero a investire nel circuito capitolino. Insomma la partita non è chiusa e la guerra continua.

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: