Tasi 2014 Milano: gli inquilini Aler non la pagheranno

Ancora novità quando manca solo una settimana al pagamento della tassa sulla casa.

Il caos della Tasi e della Tari sta mandando nel panico parecchi milanesi. Prima quindi di parlare delle case Aler, facciamo un po' di chiarezza: la Tari, la tassa sui rifiuti, andava pagata entro il 16 settembre. In tantissimi però non hanno ricevuto il bollettino e non hanno potuto pagarla, se anche voi siete tra questi, allora la cosa da fare è chiamare il 02.02.02 e fissare un appuntamento agli uffici di via Larga. Per il momento non è prevista nessuna mora per i ritardatari.

La Tasi, la tassa sulla casa, va invece pagata entro il 16 ottobre. In questo caso non arriverà a casa nessun bollettino, dovete armarvi voi dei dati catastali e compilare il bollettino F24, altre informazioni le trovate qui. Veniamo adesso alla case popolari dell'Aler, i cui inquilini hanno temuto per parecchio tempo di trovarsi con la fregatura servita e una Tasi da pagare che fosse molto più alta di quanto non è mai stata la vecchia Imu.

Le case popolari sono definite "fabbricati abitativi a uso alloggio sociale", per evitare che pagassero l'Imu, il Comune le ha invece equiparate alle prime case che pagano la Tasi. Il risultato però era paradossale: dal momento che le aliquote Tasi sono più alte di quelle della vecchia Imu (2,5 contro 0,8 per mille) il rischio era che gli inquilini Aler si trovassero alle prese con la stangata. Il Comune ha quindi annunciato ieri che gli inquilini Aler non dovranno pagare la Tasi, chi per caso l'avesse già fatto potrà ottenere il rimborso (e il consiglio è sempre quello di chiamare lo 02.02.02).

Nel complesso, comunque, quello delle tasse sulla casa e sui rifiuti è stato un vero e proprio pasticcio, di quelli anche gravi. Tanto più se si considera che migliaia di milanesi si troveranno a dover compilare anche la Tares, la ex tassa di rifiuti che, prima di andare in pensioni, potrebbe fare la sua comparsa nella vostra casella della posta. Se questo è il caso, significa che dovete pagare il conguaglio entro 60 giorno dalla ricezione del bollettino.

117080271-586x411

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: