Stop invasione: la manifestazione della Lega Nord a Milano del 18 ottobre

Il Carroccio tenta la prova di forza contro Mare Nostrum. Ma forse c'è anche qualcosa di più. Gli orari e il punto di ritrovo.

La manifestazione della Lega Nord che si terrà sabato 18 ottobre avrà il nome di Stop Invasione. Invasione di clandestini, ovviamente. Uno dei temi ai quali il Carroccio non intende proprio rinunciare, fino ad arrivare a tentare la prova di forza contro Mare Nostrum, ovvero il programma di cui l'Italia si è fatta carico per salvare i migranti dispersi in mare. Si può sintetizzare in tono un po' polemico: la Lega Nord manifesta contro un programma che ha lo scopo di salvare vite umane.

Al di là delle considerazioni personali, questa è invece la versione ufficiale:

"Questa non è immigrazione, è un'invasione di territorio, che paghiamo noi. Sospendiamo subito Mare Nostrum, ha provocato migliaia di morti e ha portato 130 mila CLANDESTINI che manteniamo in alberghi a 3 stelle. Gli italiani si sono rotti le palle di mantenere un esercito di persone che fa di tutto fuorché integrarsi. Noi porteremo 100 MILA persone in piazza Duomo a Milano perché non si possono spendere miliardi di euro per aiutare gli scafisti! Spendiamo i soldi di Mare Nostrum in Africa, piuttosto! Rai faccia documentario anche sui 149 imprenditori che si sono suicidati o sugli italiani che dormono sotto i ponti. Dobbiamo difendere chi porta una divisa e basta fare regali ai criminali: oggi un albanese è uscito di galera per sfruttamento della PROSTITUZIONE MINORILE grazie a un decreto del governo Renzi e ha preso pure 4800 euro di mancia! Dobbiamo tornare avere certezza della pena. Siamo lo ZIMBELLO della Terra".

Toni super battaglieri per il Carroccio dunque, che lascia da parte per qualche tempo le sue rivendicazioni nordiste e punta tutto sulla lotta all'immigrazione. Ma dietro a questa manifestazione, considerando anche che contemporaneamente a Reggio Calabria si terrà una manifestazione analoga di Fratelli d'Italia, secondo alcuni c'è di più, si tratterebbe del primo passo verso la formazione di una sorta di Front National italiano. Secondo altri, sarà il 16 di novembre che Salvini lancerà la Lega dei Popoli, il contraltare meridionalista del Carroccio.

Chi volesse partecipare alla manifestazione della Lega Nord può trovare ulteriori informazioni qui. Il ritrovo sarà alle 16.30 in Porta Venezia e il ritrovo finale alle 18 in Duomo, in attesa dell'avvenimento clou: il discorso di Matteo Salvini.

Northern League supporters cheer during

  • shares
  • Mail