Parchi a Milano: il Ravizza



Con l'arrivo della primavera la voglia di stare all'aria aperta aumenta esponenzialmente con l'allungarsi delle giornate e l'aumento delle temperature. Il nostro viaggio fotografico per i parchi di Milano comincia con il parco Ravizza, a cui è dedicato anche un sito curato da un cittadino stanco da incuria e menefreghismo deciso "che fosse il momento per tentare qualcosa".

per un certo periodo tra zanzare, auto e moto che giravano senza che nessuno facesse nulla, dopo aver visto un "mugolo" di ragazzini motorizzati che giocava a lanciarsi le bottiglie, ho pensato che si doveva fare qualcosa a parte telefonare alle forze dell'ordine (cosa ovviamente tentata)

Un bel parco, curato e animato da bimbi (con due aree a loro dedicate), studenti della vicina Bocconi, anziani e cani (con aree dedicate). Raggiunge circa 60.000 mq e lo delimitano viale Toscana, via Bocconi, viale Bach, via Vittadini. Venne previsto nel 1889 dal Piano Regolatore Beruto, ma fu realizzato solo tra i 1903 e il 1905, quando la zona, fino a quel momento agricola, fu urbanizzata.

Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza

Ultima nota che Wikipedia classifica sotto "Fama". Secondo la celebre enciclopedia il Parco Ravizza fu il primo parco milanese ad assumere una nomea, conosciuta a livello nazionale ed oltre per il particolare tipo di prostituzione esercitato. Pare che le prestazioni si consumassero al suo interno. Ancora oggi verso la fine del parco, sulla Circonvallazione, sono numerose le "signorine buonasera" che vi bazzicano.

Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza
Parchi a Milano: il Ravizza

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: