Milano è la città più pericolosa d'Italia

Almeno stando alla classifica di Italia Oggi.

Scordatevi di Napoli o delle altre città che, in Italia, hanno storicamente la fama di essere le più pericolose: la città in assoluto più pericolosa d'Italia, infatti, è niente meno che Milano. Almeno questo è quanto si legge nella classifica stilata annualmente da Italia Oggi. Ed è una classifica che lascia abbastanza perplessi, visto che dopo Milano, come città più pericolose per tasso di criminalità, arrivano Rimini, Bologna, Torino e Roma. E che dopo ancora troviamo Firenze, Ravenna, Pavia. Tutti posti considerati molto tranquilli. Napoli si trova solamente al 36esimo posto.

Ora, va detto che tutte queste classifiche fanno registrare una certa schizofrenia, se si considera che la Lonely Planet aveva dichiarato Milano la terza meta top per il 2015 - cosa che non si sposa bene con l'essere una città in preda alla mala - e che un'altra classifica - quella del Sole 24 Ore - poneva Milano all'undicesimo posto tra le città più vivibili, addirittura prima tra le grandi metropoli.

Ecco, Milano e la sua provincia crollano invece drasticamente in basso in quest'ultima classifica, visto che si precipita al 36esimo posto in generale e al primo per indice di criminalità. Chissà chi ha ragione, quello che invece è certo è che considerare Milano la città più pericolosa d'Italia assieme a Rimini e Bologna lascia abbastanza perplessi. Ciò in cui invece, come quasi ogni anno si ripete, Milano va più che bene è il tenore di vita, aspetto nel quale ci si conferma al primo posto seguiti da Trieste, Bologna e Varese.

Schermata 2015-12-29 alle 15.50.57

  • shares
  • Mail