Cosa fare a Milano in una giornata del genere

Se vivi a Milano ecco un'aiutino per rompere con la noia di una giornata di pioggia. Un elenco personale e ironico di cose da fare...

Malgrado tante firme, la petizione per la fine dell'inverno che qualcuno suggeriva tanto tempo fa, rimane lettera morta. Sì certo, non fa più freddo, ma il sole? Basta nuvole, basta pioggia, basta cielo coperto! La situazione è intollerabile... il cielo di Milano è grigio da settimane, sembra di stare dentro a quel bizzarro film che è Highlander 2.

Vi ricordate? Gli umani per proteggersi dalle radiazioni del sole, creano uno scudo che porta una notte perenne sul pianeta terra: ed è tutta colpa di Christopher Lambert! Torniamo a noi: che cosa si può fare a Milano in una giornata del genere, in un sabato del genere? Uhm: giretto in moto, no. Giretto in bici, no. Giretto in macchina scoperta, no.

1) Svolte le mansioni classiche da sabato - fare la spesa, pulire casa, buttare nella raccolta differenziata e quelle bottiglie di plastica rimaste in cucina dal 1988 - potreste fare un salto al cinema nel pomeriggio. Cineblog pullula di dritte utili, tenete conto che i primi spettacoli del pomeriggio iniziano presto - allo Space Cinema c'è addirittura uno spettacolo alle 12.10, ma nella maggiorparte dei casi, dalle 14 in poi. Su MyMovies, ampia scelta.

2) Altre cosa da fare in una giornata uggiosa come questa: avete dei figli? Avete almeno dai 30 ai 40 anni? Avete una cantina o un solaio dove tenete i ricordi di quando eravate ragazzi? Roba impolveratissima, che vi siete dimenticati di avere? Bé, prendete una torcia, e portateceli in quel posto, perché impazziranno.

Sembra che lo facciate per loro, in realtà lo fate solo per voi, ovvio! Troverete cose pazzesche, nel mio caso, rinvenimmo, nell'ordine: modellino di Tyrrell a sei ruote, racchette da tennis in legno 60's, annate AutoSprint a palate, sembrava di stare dentro ai Tenembaum... occhio che i pargoli, se ben ricordo la mia reazione dei tempi, vorranno portare tutto in casa.

3) Idea sempre utile se avete figli, date un'occhiata a questa pagina capolavoro di yahoo answers

Giornata di pioggia, cosa fare?
al pc ci sto da sta mattina e nn so + ke fare se nn asoltare musica...cosa mi consigliate di fare, ke nn sia niente da cucinare xkè nn lo so fare, aiutatemi sembra ke sia passato tempo ma sn soltanto le 11 di mattina uffffff e piove pure qnd nn posso uscire!! ke fare?

Un corso di italiano, potrebbe essere un'idea: le risposte degli utenti spaziano dal "masturbati" al "mi stiri una camicia?" ma ci sono anche idee più ragionate, come mettere in ordine la cameretta, sistemare i vestiti nell'armadio, fare quelle cose che non fai da mesi. Che tedio però, ma va, rimandiamo ancora!

4) L'Acquario Civico, è sempre un classico - sempre che non ci siate andati l'altra volta, quando c'era il blocco del traffico, vi ricordate? - sempre se avete figli dell'età giusta, cioè tendenzialmente mediopiccini. L'Acquario Civico è uno degli ultimi residui di un altro Expo...

Costruito su progetto dell'architetto Sebastiano Locati, l'Acquario viene inaugurato il 28 aprile del 1906, ed è considerato uno degli edifici di maggior pregio e significato del liberty milanese. Due anni dopo la sua inaugurazione, nel 1908, l'Acquario viene inoltre arricchito dalla costituzione di una Stazione di biologia e di bioidrologia applicata

5) Citando la Settimana Enigmistica, forse non tutti sanno che a Milano esiste un museo del cinema: è carino, piccolo e a prova di noia. Arrivate in p.za della Repubblica, fate due passi che è lì, in Palazzo Dugnani, via D. Manin, 2/B (Tel 02.655.49.77)

Le collezioni del Museo del Cinema della Cineteca Italiana di Milano, il cui primo nucleo fu costituito da Gianni Comencini e Walter Alberti fin dagli anni Cinquanta, raccolgono i più importanti documenti che testimoniano le tappe salienti nell'evoluzione del cinematografo

6) Non avete figli, non avete una vita sessuale, né un compagno o una compagna, non avete hobby, non avete neanche idee: prendete in considerazione l'idea di portarvi avanti con il lavoro per la prossima settimana. Ahah!

7) Giornata nuvolosa = ottimo momento per mettere in ordine maniacale qualcosa di cui avete massicce quantità. Un'amica ha sistemato i libri di casa secondo la sfumatura di colore del dorso, geniale. Un altro amico che ha migliaia di cd, in questi momenti passa mezze giornate ad aprire i case e girare il disco mettendolo dritto, in modo che le scritte siano perfettamente in linea: dice che è una cosa che lo rilassa.

A me ha sempre ricordato Lenny dei Simpson, nella puntata in cui vive condividendo una parete di casa con un campo di squash - o di pelota basca, non sono sicuro.

8) Sperando che non venga giù acqua, sperando che esca il sole, vagate per un quartiere esotico: per dire, vivete in Giambellino? Girate un po' in Maggiolina. Vivete in Maggiolina? Fatevi un giro a Quinto Romano. Avete passato tutta la vostra esistenza a Lambrate? Due passi a Q.T. 8 saranno esotici come una settimana alle Barbados.

A quel punto: stilate un dettagliato resoconto psicogeografico e inviatecelo, ve ne saremo grati in eterno. Utilizzate la biografia di Asger Jorn come faro. Come dite? Chi era Asger Jorn?

Pittore, scultore, etnoarcheologo, architetto selvaggio, nel 1957 è stato uno dei fondatori dell'Internationale Situationniste

Un genio totale.

9) Dovete avere almeno 30 anni e non avere conflitti con il passato. Nel senso che la vostra adolescenza non vi deve ispirare né odio, né rimpianto, solo un sorriso. Sempre sperando che il tempo tenga - nel senso: che resti nuvoloso - ma con la pioggia potrebbe essere addirittura meglio, prendete e vagate, rigorosamente a piedi, verso:

- Il bar dove passavate per un cappuccio e una brioche al mattino prima di entrare al liceo

- Il cortile dove giocavate da piccoli

- La piazzetta dove avete passato l'adolescenza

- Le case cui citofonavate per far scendere qualcuno

- La pensilina dove aspettavate l'autobus per tornare a casa

Incontrate voi stessi vent'anni più giovani e mettetevi in guardia: il futuro non sarà come te lo aspetti.

10) Cosa fate davanti a un computer? Vivere, è un'altra cosa.

dieci cose da fare a milano in una giornata del genere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: