Elezioni Comunali Milano 2016: ma Salvini si candida o no?

Tira e molla del leader leghista sulla possibilità che sia lui il candidato sindaco del centrodestra per le elezioni comunali di Milano del 2016.

La più grande incognita delle elezioni comunali di Milano che si terranno l'anno prossimo è la possibilità che Matteo Salvini, leader della Lega Nord, si candidi o meno a sindaco. È noto a tutti come diventare primo cittadino del capoluogo meneghino sia il sogno da sempre di Salvini, è però anche evidente come, essendo diventato segretario di uno dei più importanti partiti italiani ed è essendo in costante campagna elettorale, è molto difficile riuscire a coniugare questo suo nuovo ruolo con quello di sindaco di Milano.

Nel campo del centrodestra, in effetti, il fatto che Pisapia decida o meno di ricandidarsi non sposta di una virgola il nocciolo della questione, che riguarda più che altro le manovre in campo nazionale. Se le elezioni si terranno effettivamente nel 2018, allora può essere che Salvini decida di scendere in campo come candidato del centrodestra (anche perché dà mostra di non temere assolutamente la concorrenza di Maurizio Lupi, candidato in pectore del Ncd); se invece il quadro si muoverà più rapidamente, ecco che il segretario della Lega dovrà necessariamente dare la priorità alla politica nazionale.

Qualche tempo, Salvini ha parlato chiaramente a Repubblica Milano:

Non ho mai nascosto che fare il sindaco di queta è il mio sogno nel cassetto. Non posso che confermare. Inutile girarci intorno, tutto dipende dal quadro nazionale. Vediamo quando si vota per le politiche, perché è chiaro che se fosse a breve io gioco quella partita, non lascio certo il campo libero a Renzi. Noi siamo pronti. Da mesi stiamo lavorando al programma, per risolvere i problemi dei milanesi aggravati dalla cura Pisapia. Cose concrete: parchi, asili nido, un palazzetto dello sport al posto della moschea a Lampugnano... La Lega c'è e ci sarà

Di tempo per decidere ce n'è ancora, ma visto che entro breve i giochi si apriranno, Salvini non può neanche pensare di tenere troppo a lungo i piedi in due scarpe. Quel che è certo, è che la sua potrebbe davvero essere l'unica candidatura in grado di evitare uno scontro fortissimo tra le varie anime del centrodestra.

comunali milano salvini sindaco

  • shares
  • Mail