Quanti sono i rom a Milano? Ecco i numeri

Un nuovo censimento cerca di fare chiarezza sul vero numero di nomadi presenti a Milano.

Ma quanti sono i rom a Milano? Le polemiche su nomadi, zingari, sinti e tutti gli altri nomi che vengono più o meno propriamente utilizzati si riaccendono periodicamente, soprattutto quando salta fuori qualche bufala riguardo le case di lusso gratis che il Comune concede loro. Lungi dall'essere la zingaropoli che viene descritta, Milano registra una presenza di rom pari a circa tremila persone.

Almeno questo è quanto emerge dal report presentato oggi da Naga, un'associazione impegnata nell'assistenza socio-sanitaria nei confronti dei soggetti più deboli. Secondo un censimento del Comune di pochi anni fa, il numero più corretto era 3.600, di cui la metà minori. Di queste tremila persone, circa due terzi vive nei vari campi informali, quelli più piccoli, mentre la restante parte vive nei sei grandi campi regolari presenti in città e alle sue porte.

Nel frattempo aumentano anche i numeri relativi agli sgomberi: 108 nel 2013, 191 solo nel periodo gennaio-settembre 2014. Il totale di persone coinvolte resta però sostanzialmente invariato (2.210 nel 2013, 2.276 nei nove mesi successivi) come conseguenza della riduzione delle persone che vivono nei campi più piccoli e che vengono invece portate nei campi principali.

Aumentano gli sgomberi, il che certo non aiuta a risolvere il problema legato all'esclusione di un'intera comunità dal resto della società (senza stare a guardare di chi sia la colpa, è comunque evidente che si tratti di un problema). Il Naga fa notare l'inutilità del "persistere degli sgomberi e un investimento quasi esclusivo in azioni di contrasto, a scapito di azioni volte all'inclusione e all'integrazione dei cittadini rom e sinti".

rom milano quanti sono numeri

  • shares
  • Mail