Muse a San Siro, via ai grandi concerti estivi con l'ossessione per l'orologio

Dopo le infinite polemiche per i vituperati 22 minuti di bis che Bruce Springsteen ha dedicato al pubblico di San Siro, che potrebbero costare un mese di carcere agli organizzatori (per via dei danni subiti alla psiche e alla salute dei vicini di casa), riparte la stagione dei grandi concerti da stadio anche se, per ora, senza i nomi delle grandissime star degli anni scorsi.

Il motivo è ovvio, quello di San Siro pare essere diventato un campo minato, tanto che gruppo storici come gli AC DC hanno preferito scegliere località più decentrate come Udine (la città, non la fermata della metro). Niente star del calibro degli U2 per l'apertura della stagione 2010, quest'anno tocca ai Muse, gruppo di punta del filone alternative rock britannico.

Lo scrivo con una punta di orgoglio, essendo un fan della prima ora di Matthew Bellamy e l'idea di poterli vedere in uno scenario del genere è già sufficiente per far venire la pelle d'oca. Difficile, fino almeno all'uscita dell'ultimo album The Resistance, immaginare che avrebbero venduto oltre 50000 biglietti per un concerto decisamente molto più atteso delle aspettative.

I biglietti pare che siano ancora disponibili e la conferma che la band di spalla sarà quella dei pluripremiati Kasabian alza ulteriormente le aspettative (almeno le mie). In compenso viene da chiederci quali saranno le misure di sicurezza che l'organizzazione avrà sistemato per evitare il rischio di sforare nell'orario (con conseguenti strascichi legati a denunce di comitati di quartiere che non avranno potuto dormire i loro sonni tranquilli).

Voci di corridoio parlano di cecchini posti al terzo anello con fucili di precisione caricati a valium per assopire i cantanti. Altri dicono che tutto l'impianto elettrico di San Siro sarà governato da un solerte funzionario del Comune che, come Desmond di Lost, dovrà premere l'interruttore su Off allo scattare delle 23.30. Considerato che uno dei brani più celebri dei Muse è intitolato Time is Running Out (Il tempo sta per finire), allora c'è da stare un po' più tranquilli...

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: