Elezioni Comunali Milano 2016: arriva una Coalizione Sociale?

Gli arancioni "orfani" di Pisapia provano a riorganizzarsi in vista delle prossime elezioni per il sindaco.

Le elezioni comunali di Milano stanno diventando una materia complicata per la sinistra meneghina. Dopo la decisione di Pisapia di non ricandidarsi, bisogna ripartire da zero. E bisogna farlo in una città in cui non solo il Partito Democratico può vantare un 45% conquistato alle europee, ma in cui gli appetiti di Renzi si sono fatti davvero grandi. Insomma, il periodo d'oro in cui attraverso le primarie la sinistra poteva sconfiggere il Pd e imporre il suo candidato sembrano essere passati.

Il che non significa che tutta quella galassia che fa riferimento a Sel, Rifondazione, centri sociali, Fiom e associazionismo debba alzare preventivamente bandiera bianca. Al contrario, si può provare a far sì che Milano sia un vero cantiere per trovare una strada che faccia uscire la sinistra dalle tremende secche elettorali in cui si è infilata. Un'occasione che si può sfruttare anche per capire che chance può avere un soggetto come la Coalizione Sociale a cui Maurizio Landini sta dando vita, e che prima o poi, sicuramente, si trasformerà in partito (o almeno ne ha l'ambizione).

Ma ci saranno le primarie? O la sinistra potrebbe pensare di appoggiare un candidato del Pd a lei vicino (come Majorino o altri)? Oppure una corsa solitaria che massimizzi i voti pur senza chance di vittoria? È ancora presto per capire quale sarà la strategia, per il momento si cerca di capire come evitare che l'onda arancione si spenga miseramente inglobata dal renzismo rampante.

Qualche idea in più si avrà l'11 aprile allo Spazio Soderini, in una sorta di Human Factor con al centro di tutto il futuro di Milano. Di tempo ce n'è, le soluzioni possibili sono molteplici. Quello che è certo è che bisogna lavorare bene per poi arrivare a pensare ai nomi. Proporre un cartello elettorale dell'ultimo minuto guidato da un candidato estraneo alla storia politica italiana, fino a qui, non ha portato per niente bene. Meglio cercare un'altra strada.

elezioni comunali milano 2016

  • shares
  • Mail