Riparte il progetto di Renzo Piano per l'ex area Falck

renzo piano area ex falckPotrebbe ripartire il progetto di Renzo Piano per la riqualificazione dell'ex area Falck di Sesto San Giovanni dopo il fallimento sistematico di tutte le cordate varate finora tra cui quella di Zunino e dopo le voci di fantomatici investitori da Circo Barnum, tipo petrolieri texani e sceicchi arabi. La notizia è che c'è un accordo tra Risanamento S.p.a. (il gruppo di Zunino) e Bi&Di Real Estate di Davide Bizzi, giovane immobiliarista in rampa di lancio con affari importanti perfino a New York.

Le parti - notizia di venerdì - avrebbero trovato l'accordo per una cifra vicina ai 405 milioni e quindi con un sensibile sconto rispetto ai 480 su cui erano convenute in un preaccordo risalente a marzo scorso. Si potrebbe così concludere la storia infinita della riqualificazione dell'area Falck, dopo un'attesa durata addirittura dodici anni per i sestesi. Nell'assetto del nuovo gruppo proprietario, insieme a Bizzi entrerebbero per un buon 30 % (secondo quote diverse) almeno tre banche: Unicredit, Banca Intesa e BPM.

Ovviamente essendo notizia di poche ore fa, non si conoscono ancora i tempi per il via ai lavori; ma il curriculm di Bizzi garantisce per lui, così come la dichiarazione con cui lo stesso proprietario dell'holding ha commentato soddisfatto la notizia e lo sviluppo del progetto che sarà...

"Realizzato con l'obiettivo di raggiungere i piu' alti standard di risparmio energetico ed eco sostenibilità il nuovo quartiere consegnera' alla citta' di Sesto e alla grande Milano un'area completamente riqualificata e rispondente ai piu' moderni canoni di qualita' della vita"

Bizzi ha inoltre chiarito che:

"Abbiamo scelto di continuare la collaborazione con Renzo Piano, coinvolto fin dall'origine del progetto da Luigi Zunino"

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: