La città di Milano su youtube: i Baustelle, inseguimenti e Britney Spears

milano su youyube la città di milano su youtbe

Facciamo che sono un essere umano X, non importano età, scolarità, estrazione sociale, importa che utilizzo internet, vado su youtube, cerco "Milano": cosa salta fuori dalla ricerca? Dei maledetti capolavori: inspiegabilmente primo in classifica c'è questo video di un inseguimento dei Carabinieri, dash cam all'italiana, stravisto ma sempre godibile.

A stretto giro, seguono Alex Britti e subito dopo Lucio Dalla con Milano "Milano vicino all'Europa (...) Milano gambe aperte che ride si diverte" altri tempi - era il 1979 - altra città. E un videino del Duomo? Una presentazione della città? Un mini documentario? Arriva, arriva... ma è solo al quarto posto nella ricerca.

C'è questa serie di immagini montate con sottofondo di Ludovico Einaudi, di qualcuno che deve essersi davvero innamorato della città. Esattamente come per i video precedenti però, la parte migliore non è il video in sé, ma i commenti, che spesso sono eccezionali. Vediamoli meglio...

I campanilismi si sfogano in una serie di turpitudini degne di Totò e Peppino, solo che loro avevano uno stile diverso. Diverso? Semplicemente, ce l'avevano. Diverso per dire da questo, uno degli ultimi commenti del video con Einaudi come soundtrack

a milano pure in estate c'è nebbia e bufera. non rispondetemi non leggo e non comunico con i nebbiosi che si chiamano ambrogino ed ugo. lol NAPOLI REGNA.

Argh! Lo stereotipo della nebbia! Ricordo un amico napoletano, qualche anno fa, che mi portò un calendario stampato da quelle parti, proprio a tema Milano: le foto di tutti i mesi erano delle chiazze bianchicce, grigine, con didascalie come "Milano: il Duomo" oppure "Milano: il Castello Sforzesco". Uff... qualcuno avvisi il resto del mondo: la nebbia in pratica non c'è più, almeno a Milano città. Se vai fuori solo di qualche km, magari verso Lodi, è tutta un'altra cosa...

Altri commenti sono sullo stesso tono trolleggiante di quello quotato qui sopra, ma c'è anche chi apprezza e spiega bene che tra Napoli e Milano non è che si debba per forza odiare una città e amare l'altra...

Vivo a Milano, ma non sono di Milano, sono di Napoli: terrona doc da generazioni. Amo Napoli visceralmente, è la mia bellissima terra, lì ci sono le mie radici ed è la città più bella del mondo (credo sia così per chiunque: la propria città natale è sempre la più bella). Ma amo Milano: è una città unica, piena di energia, di forza...ti travolge, ti scuote, ti cattura, è una calamita. Non bisognerebbe mai fare di tutta un'erba un fascio...

Proseguendo nella nostra ricerca in cosa ci imbattiamo? Un fuffosissimo video cospirazionista sull'aggressione a Berlusconi in piazza del Duomo a opera di Massimo Tartaglia, poi i Baustelle con "Un romantico a Milano" e poi, direbbe il Colonnello Kurtz di Apocalypse Now, l'orrore, sì, l'orrore.

Un flash mob in galleria Vittorio Emanuele per promuovere un singolo di Britney Spears: roba dell'anno scorso. Questo giochino potremmo portarlo avanti all'infinito, tra Alberto Fortis, la campagna degli abbracci gratis, e molto altro.

Ma il migliore risultato cercando "Milano" su youtube è questo: un video di un cantante disco polacco, che si chiama per l'appunto Milano, in quella che temo sia una delle sue più devastanti hit: Jesteś Moją Naj. Parole delle quali ignoro totalmente il significato, inserite in sonorità da discoteca primi anni novanta e un video imprescindibile in cui Milano se la gigioneggia alla grande.

Capolavoro. Cittadinanza onoraria subito!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: