I grandi del cinema italiano prendono casa nel quartiere Adriano-Marelli

Mi sono sempre chiesto se c'è un ente preposto ai suggerimenti dei cittadini per la titolazione delle vie. Chessò qualcuno che avrà proposto via Alda Merini o via Gaetano Pesce. Promotore, in questo caso, è l'assessore Massimiliano Finazzer Flory che ha scelto di intitolare quattro vie del quartiere Adriano-Marelli, al confine con Sesto San Giovanni, ad altrettanti giganti del cinema italiano.

Un’intera area tra Milano e Sesto dedicata agli attori che hanno reso il cinema italiano immortale: Totò (sopra il suo omaggio a Milano di Totò, Peppino e la Malafemmina), Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni e Vittorio Gassman, di cui il 29 giugno ricorre il decennale della morte.

E a proposito del grande Gassman, la cui grandezza è scontata quanto l'acqua fredda in Siberia, si celebra anche il decimo anniversario dalla morte e per questo, a partire dal 29 giugno, c'è una festa per l’intitolazione della via Vittorio Gassman con una giornata di studi e recitazione che si terrà a Palazzo Morando inaugurato il 1° marzo, già Museo di Milano e Museo di Storia Contemporanea.

  • shares
  • Mail