Metro 5 Milano: l'inaugurazione delle nuove fermate potrebbe slittare?

Si temono ritardi nella consegna dei treni, che farebbe slittare l'apertura delle nuove fermate. Proprio mentre l'Expo sta per cominciare.

Se davvero anche l'unica opera che in questi anni è riuscita, più o meno, a rispettare le tabelle di marcia dovesse fallire l'appuntamento con Expo 2015 allora sarebbe davvero un presagio funesto in vista dell'esposizione universale. Non che le nuove fermate della Metro 5 siano direttamente collegate con l'area di Rho-Pero, ma si sa quanto la giunta punti su questa grande opera per dare fiato al traffico nei sei mesi in cui venti milioni di persone si riverseranno in città.

Le ultime notizie che giungono, quando mancano circa due settimane al giorno previsto per l'inaugurazione delle nuove fermate, non sono però delle più positive. In poche parole, si teme che il consorzio M5 sia in ritardo nella consegna dei treni e che questi, di conseguenza, non abbiano ancora iniziato il pre-esercizio. Voci smentite dalla società, che spiega come "tutti i treni sono arrivati", ma che comunque suscita qualche dubbio.

Anche perché ai 45 giorni di test (che quindi dovrebbero già essere iniziati) ne vanno aggiunti anche altri per i collaudi del ministero dei Trasporti. E già nel caso delle inaugurazioni delle fermate di Isola e Garibaldi l'apertura era slittata più di una volta. Questa volta, però, non si andrà tanto per il sottile, perché tutti ci tengono a far vedere come a ridosso di Expo si sia in grado di varare i lavori previsti (una situazione emergenziale che secondo molti prefigura un vero e proprio rischio sicurezza).

"Non saranno tollerati ritardi", fa infatti sapere la giunta. Che sta pensando anche alla festa di inaugurazione delle nuove fermate e della nuova piazza XXIV aprile. Il 27 non si farà in tempo a partire, il 29 c'è Milan-Genoa quindi è da escludersi, a questo punto è molto probabile che si andrà al 30 aprile.

m5 inaugurazione nuove fermate

  • shares
  • Mail