"Il Calcio siamo Noi", presentato oggi un libro che celebra l'impresa dell'Inter

inter campione benitezSarà che 44 anni di attesa sono tanti, tantissimi, un'attesa da impazzire, sarà che l'impresa è stata eccezionale e mai centrata da nessuno in Italia; sarà quel che sarà ma mi sento di perdonare agli autori di questo libro l'iperbole del titolo. In fondo non hanno così torto: almeno per questo 2010, il Calcio siamo Noi. Cioè l'Inter, vincitrice di tutte le competizioni a cui era iscritta: Campionato, Coppa Italia e Champions League.

Una stagione che è già leggenda come recita la frase sulla copertina di questo libro che viene presentato oggi, mercoledì 16 giugno alle 11:30 all'Urban Center di Milano alla presenza degli autori Filippo Grassia e Giampiero Lotito oltre che di Milly Moratti (moglie del presidente Massimo) e di Evaristo Beccalossi, vecchia gloria interista oggi - qui il memorabile monologo di Paolo Rossi in cui lo affianca a Charlie Parker - commentatore televisivo molto noto nei circuiti delle tv locali.

Da Roma a Siena fino a Madrid - dalle polemiche (intelligenti) di Mourinho (che, sigh, ci mancherà) , ai sacrifici tattici di Eto'O, dalla fedeltà alla maglia di Javier Zanetti (bello che nella foto con la coppa, in prima fila ci sia lui con altri due fedelissimi Cordoba e Cambiasso), al dinamismo di Sneijder, dalla super difesa Lucio-Samuel, al super bomber Diego Milito: sono stati 365 giorni impossibili da dimenticare per qualunque nerazzurro. Una nuova, grande "Grande Inter" da rivivere in questo libro, in attesa della prossima stagione che parte con un nuovo allenatore (bienvenido Rafa) e sei trofei nel mirino (alla tripletta canonica si aggiungono Supercoppa Europea, Italiana e Mondiale per club).

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: