Milano è la grande città più ricca d'Italia

Il luogo comune viene confermato dai dati ufficiali. Ma tra i piccoli comuni l'hinterland milanese cede il passo.

Nei primi trenta comuni più ricchi d'Italia, ovvero con il più alto reddito medio dei suoi abitanti, c'è una sola grande città: Milano. Così, il luogo comune dei bauscia coi dané viene confermata anche dalla classifica del Sole 24 Ore. Il reddito medio imponibile a Milano (a cui bisogna quindi sottrarre gli evasori fiscali totali e parziali, sennò chissà quanto schizzerebbe in alto) è di circa 30mila euro. Il che significa che il reddito mensile medio del milanese è di 2.500 euro. Non male, considerando le sacche di povertà estrema che vivono in città, evidentemente compensate dai super-ricchi con gli attici in Brera.

La cosa che colpisce, comunque, è come Milano sia l'unico grande centro in una classifica dominata solo ed esclusivamente da piccoli comuni. Molti dei quali, in effetti, appartenenti all'hinterland milanese: Basiglio, Cusago, Segrate, Arese, San Donato, Peschiera Borromeo e Cernusco sul Naviglio. Il che significa che ben 8 comuni sui trenta più ricchi sono in provincia di Milano.

E però al primo posto non c'è più un comune del milanese, dal momento che Basiglio, nota anche per Milano 3, è stata scalzata da niente meno che Portofino. Che evidentemente non è più solo luogo di villeggiatura dei ricconi, ma è diventata la residenza preferita dei ricconi che, con tutta probabilità, sono ormai andati in pensione. Ecco, bisognerebbe forse capire quanti di questi prima vivevano a Milano.

A Portofino il reddito medio è schizzato in altissimo, +67,6% in un solo anno, con un reddito medio che è arrivato a 51.403 euro e un totale di imponibile che è passato in un solo anno da 10 a 17 milioni di euro. Cosa significa tutto ciò? Che tra i quasi 500 abitanti, evidentemente, ha preso la residenza qualche super-ricco, che ha spostato gli equilibri facendo così perdere il primo posto a Basiglio.

Il comune milanese infatti si deve accontentare della seconda piazza, con il suo reddito medio di 42mila euro. Al terzo posto troviamo invece Cusago con 35mila euro.

ITALY-TRANSPORT-CYCLING

  • shares
  • Mail