Expo 2015: i cartelli a Milano

Expo 2015 - Uno dei cartelli a Milano

Sono spuntati come funghi, i cartelli dell'Expo 2015 in giro per Milano. Hanno un unico scopo: ricordarvi, ovunque voi siate in città – o quasi – qual è la direzione da seguire per arrivare all'Expo.

Che, come sapranno anche i muri, ormai, si trova, cito testualmente dal sito ufficiale,

«in un’area nel settore nord-ovest di Milano e occuperà una superficie di circa 1,1 milioni di metri quadrati, comprendente parte del territorio delle città di Pero e Rho».

Il Cimitero monumentale, dove ho scattato personalmente la foto, si trova, nella migliore delle ipotesi, a 12,5 km per 21 minuti di macchina dal sito di Expo 2015, come potete verificare voi stessi attraverso Google Maps.

Expo 2015 - Mappa Google

Giusto, per carità, che il sito dell'evento sia indicato dalla città.

Ma perché il cartello non si trova sotto a "Novara"? Perché è stato piantato un palo apposito? Quant'è costata questa operazione? Quanti pali sono stati piantati in tutta la città? E alla fine dell'Expo verranno rimossi? E quanto sarebbe costato, in meno, piazzarli sui pali già esistenti con la segnaletica laddove possibile (come in questo caso)?

Tutte domande che, credo, in pochi giorni potranno trovare una risposta – e sarà mia cura cercarla. Nel frattempo, però, mi sento di dire che questa piccolezza, insieme alle bestialità in inglese e ad altre amenità o faccenduole più serie che riguardano l'Esposizione universale che ospiterà ormai a brevissimo Milano, sia emblematica di come si facciano le cose in Italia. E anche della natura stessa di Expo, direi.

Se volete inviarci altre foto di cartelli Expo 2015 per mostrarci come e dove sono stati sistemati, basta scriverci.

Cartelli Expo: le vostre foto

Expo 2015 - Cartello
(foto di Alessandro Diegoli)

  • shares
  • Mail