Fontanelle a Milano: dove sono, come funzionano e dove comprarle

Fontanelle pubbliche a Milano: dove sono, come funzionano e quanto costano

L'umanità da millenni si tormenta su grandi questioni: all'interrogativo sull'esistenza di via Roma a Milano abbiamo risposto ieri, oggi andiamo oltre, verso i confini della conoscenza. Dove sono, come funzionano e dove possiamo comprarci le fontanelle dell'acqua che vediamo giro per Milano?

Partiamo dal dove sono: qualche settimana fa avevamo pubblicato un post in cui vi segnalavamo la critical map in cui erano mostrate anche le fontanelle milanesi. Se siete arrivati sul sito senza capirci nulla, non siete soli: cliccate su "tag" nella colonna a lato, nella tag cloud "fontanelle" è la parola più visibile, altro clic, ed è fatta.

E in un batter di ciglia ci siamo sbarazzati del primo, ponderoso interrogativo sui draghi verdi meneghini...

Per il secondo, ovvero il come funzionano, c'è una spiegazione tutta in inglese - ma dedicata alle fontane di Roma - su how stuff works, ma non so quanto sia adattabile a Milano. Su yahoo answers c'è un altro utente che chiede e uno che spiega, ma per come la vedo, non si arriva a trarre il dado definitivo.

Se c'è qualcuno di voi che ne sa di più, si faccia avanti: come funzionano le fontanelle dell'acqua pubblica a Milano? Può essere che la risposta sia davvero così banale, che siano banalmente collegate alla rete idrica e via? Finita lì? Nel maggio scorso il Comune di Milano avviò un censimento delle fontanelle pubbliche milanesi, dal quale si trova ancora traccia nel sito di Palazzo Marino.

Era tutto collegato all'ottimo progetto Liberi di Bere - qui c'è anche la loro pagina facebook- dal quale si realizzò anche una mappa in carta riciclata delle fontanelle pubbliche milanesi.

La rete delle ‘vedovelle’ conta oggi a Milano 418 fontane attive, tutte in ghisa - tranne la prima, installata in piazza della Scala, che è realizzata in bronzo - e tutte dipinte dello stesso verde ramarro, in base ad un disegno risalente al 1931. La loro manutenzione è attualmente affidata a Metropolitana Milanese spa che dal 2003 gestisce il Servizio Idrico Integrato della città di Milano. Ogni intervento di cura o sostituzione rispecchia fedelmente il disegno e i colori originali (...)

“In ultimo è bene ricordare – ha concluso Massari – che il flusso continuo dell’acqua delle ‘vedovelle’, contrariamente a quanto si può immaginare, non genera alcuno spreco ma al contrario evita che eventuali ristagni provochino la formazione di flora batterica. Anche la portata in uscita dalle fontanelle non si disperde inutilmente ma si scarica in fognatura, raggiunge i depuratori di Milano dove viene disinfettata e rilasciata ai consorzi agricoli per l’irrigazione dei campi a sud di Milano”.

La quantità d’acqua erogata dalle fontanelle è comunque irrisoria rispetto alla portata d’acqua distribuita dall’acquedotto milanese. L’insieme delle 418 fontanelle, infatti, utilizza meno dello 0,02% dell'acqua immessa in rete


Per chiudere: se da veri, autentici crassi epuloni, volessimo metterci una fontanella d'acqua in giardino? Una follia da rockstar meneghina, ma anche una bella idea per arredare un giardino - sono serio - se ne avete uno abbastanza grande e qualche migliaio di euro da spendere per collegarla alla rete idrica.

Strano ma vero, su oppo.it, punto di riferimento per l'impiantistica idraulica, ci sono in vendita le autentiche fontanelle milanesi: e non costano neanche una sciocchezza, 450 euro l'entry level della fontanella, e 595,86 euro per il full optional. Ma vuoi mettere la scena che fanno, magari se ci metti vicino una panchina?

Fontanelle pubbliche a Milano: dove sono, come funzionano e quanto costano
Fontanelle pubbliche a Milano: dove sono, come funzionano e quanto costano

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: