Tu, neve, scendi ancor...



Vi ricordate la nevicata di un anno fa? A quell'epoca risale la foto quassù.

Bella, bellissima la neve. Peccato per i disagi, dovuti anche alla cronica assenza di spalatori.
Quest'anno, però, l'Amsa - l'azienda comunale che si occupa della pulizia delle strade e della raccolta dei rifiuti - ha deciso di organizzarsi in anticipo e, se avete fatto caso, ha distribuito in quasi tutti i condomini un bel cartello blu, con le indicazioni di massima. Ricordando anche gli obblighi per ogni edificio di tenere pulita la parte di maciapiedi antistante l'ingresso.

Non che si prevista a breve una nevicata così intensa, però meglio premunirsi. Con una scala di allarme, organizzata insieme a una società di previsioni meteorologiche, che va dal bianco al rosso

Sulla base di cinque livelli di allerta verranno attivati i diversi interventi previsti da Amsa per garantire il massimo di sicurezza e di facilità di circolazione possibili per i cittadini.
In caso di previsione di rischio di solo ghiaccio (il livello di allerta è indicato con il colore bianco) è prevista l’uscita di automezzi che spargeranno sale, in particolare, su sovrappassi, sottopassi e cavalcavia. Se le precipitazioni nevose previste dovessero avere una bassa probabilità di depositarsi al suolo (livello di allerta giallo) si procederà a preposizionare un automezzo per spargere il sale sulle strade delle zone che le previsioni indicano ‘a rischio’. Se la previsione sarà di un possibile deposito di neve al suolo non superiore ai 5 centimetri (livello di allarme arancione) si aggiungerà alla precedente misura lo spargimento anche manuale del sale. In caso di previsione, nelle successive sei ore, di precipitazioni che depositeranno un manto nevoso superiore a 5 centimetri fino a 15 centimetri (livello di allarme viola), entreranno in funzione anche gli spazzaneve, assieme agli spalatori manuali, alle ruspe per il caricamento ed i mezzi per il trasporto della neve. Infine se le precipitazioni dovessero superare i 15 centimetri (livello di allarme rosso) verranno aumentati il numero degli spalatori, delle ruspe e dei mezzi di trasporto.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: