Natale in Via Padova: è polemica sulle luminarie, rimosse quelle multietniche

luci natale

E' Facebook a catalizzare la mia attenzione per una polemica che vede coinvolte il Comune e 50 Associazioni di via Padova. Cosa è successo è presto detto: le luminarie natalizie - frutto di un progetto artistico dell'artigiano Claudio Sighieri - inizialmente installate in via Padova recavano la scritta "buone feste" in italiano, francese, spagnolo, inglese, cinese e arabo, accompagnate dal simbolo universale del cuore rosso.

Ieri l'amara sorpresa: le luminarie multilingua sono state inspiegabilmente rimosse (con una spesa doppia) e al loro posto sono state montate luci diverse con un'unica scritta in italiano "auguri". L' intervento sostitutivo, si legge nella nota, è stato fatto dall''Assessore all'Arredo Urbano Cadeo (competente per i progetti di illuminazione artistica della città, soggetti per contratto a sue modifiche) a seguito di proteste di "famiglie e cittadini", non ben definite.

Il messaggio che si veicola con questo atto è inaccettabile, come tutto ciò che questa amministrazione comunale "decide" per Via Padova, ancora da prima dei cosiddetti fatti che hanno dato luogo al coprifuoco,alle ordinanze del sindaco, alla militarizzazione della via. Il business in piazza Duomo e la negazione dell'esistenza di comunità straniere, il dio denaro e la reiterazione della paura, vero must della campagna elettorale. Questo è il loro Natale.

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: