Tra le 41 città da visitare secondo il "New York Times" c'è anche Milano

Milano Natale 2010

Milano nel 2011? Da visitare, almeno per gli americani. Carlo Bertelli, invitato a commentare per i tipi del "Corriere della Sera" l'articolo "The 41 Places to Go in 2011" pubblicato sul "New York Times" on line, ci mette in realtà un po' di vetriolo in coda al suo intervento che apprezza, ci mancherebbe, questo gradito spot per la nostra città domandandosi però se Milano riuscirà a fare rete per promuove il turismo colto oltre a quello di massa.

Intanto dobbiamo ringraziare Ingrid K. Williams, la freelance del giornale statunitense che ha inserito Milano tra le 41 metropoli in cui non mancare di andare, e poi fare nostro il suo sguardo straniero, del tutto particolare, sulla città. Ha colto infatti soprattutto le emergenze artistiche meneghine: il Duomo restaurato, il Museo del Novecento, lo Spazio Rossana Orlandi di via Bandello e l'HangarBicocca di via privata Chiese…

E poi ci illumina su quelle che per il turista degli Stati Uniti sono le mete irrinunciabili del suo viaggio in Italia: Firenze, Venezia e Roma. Non male che Williams si permetta di suggerire proprio Milano come quarta città, che ne dite? In conclusione al suo pezzo descrive inoltre il capoluogo lombardo come "ancora una volta, all'avanguardia". Prendiamolo come un buon proposito per il 2011, consumare cultura è un buon modo per valorizzare il luogo in cui si abita.

Foto | Luca Mascaro by Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: