Inquinamento a Milano. Quali rimedi?

milano smog

Non ti accorgi di dove abiti veramente solo dopo che hai cambiato luogo dove vivi. Un piccolo aforisma significativo sui momenti tragici che Milano sta vivendo sulla pelle. Mi spiego meglio: un amico si è trasferito a Basilea per motivi di lavoro da 3 anni e spesso torna a Milano per qualche giorno. Lui è un appassionato ciclista e a Milano ha macinato chilometri su chilometri usando la bici giorno e notte, con la pioggia e con il sole, sia d'estate che d'inverno.

Al mio invito su un giretto in bici in città il suo rifiuto categorico: "Troppo inquinamento, non riesco a prendere la bici a meno di non usare la mascherina anti smog. Da quando abito in Svizzera mi sono accorto di quanto sia inquinata questa città".

Ora, mi sono chiesto a quale prezzo un ciclista affronta la sua battaglia giornaliera contro il traffico. Senza contare i bambini e gli anziani, i più esposti. Uno studio recente dell'Università Bicocca ha associato l'inquinamento da PM10 all'aumento di ricoveri per malattie cardiovascolari e respiratorie. Oggi è il 12° giorno di PM alle stelle e per arginare l'emergenza è stato deciso il blocco totale dei veicoli inquinanti (benzina Euro 0, per gli autoveicoli diesel Euro 0, Euro 1, ed Euro 2 non dotati di filtro antiparticolato). Basteranno? Per le domeniche a piedi si deciderà sabato, mentre il Codacons chiede le targhe alterne...

Foto di keepwaddling1, Flickr

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: