Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza dal 1964

Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza del 1964

A noi di 02Blog la pizza piace un sacco: e già nei mesi scorsi vi abbiamo proposto di tutto, da una serie praticamente senza fine di recensioni a un sondaggio messo in piedi grazie a voi lettori su quale fosse la migliore pizza di Milano. Non eravamo mai passati però da Attilio in via Teodosio...

Grave mancanza: per molti da Attilio si mangia una delle pizze migliori della città. Chi lo dice? Per esempio si legge qualcosa su Dissapore. Ci ho appena pranzato, e devo dire che non è niente male. La pizza che si mangia da Attilio è al trancio - due formati, normale e abbondante - con qualche opzione per la farcitura.

Scelgo - come se ora non dovessi stare dietro a una scrivania per qualche altra ora - di coprirla di salame piccante e berci sopra una birra media. Formato? Naturalmente abbondante, solo che non avevo idea di quanto sarebbe stato abbondante il formato abbondante. Era davvero maledettamente abbondante...

Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza del 1964
Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza del 1964
Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza del 1964
Recensioni: da Attilio in via Teodosio, la pizza del 1964

Come detto, la pizza di Attilio è quella che cuoce nelle teglie nere e viene venduta al trancio: la pasta è molto leggera, e malgrado le dimensioni si riesce a terminare senza ricorrere a tecniche da banchetto nell'antica Roma. La farcitura è ok, anche se personalmente alle fettine di salamino rotonde tendo a preferire quelle più in stile la Martinella, delle specie di bistecche di suino piccante.

Ma lì va a gusti. Conto finale? Lo vedete nello scontrino: 13.30 euro, non proprio pochissimo per una pausa pranzo, ma tutto sommato adeguato al peso del trancio. Neo: servizio un po' lento, ma era anche l'orario critico nel quale tutti ordinano contemporaneamente a fare la sua parte.

Come si legge sul sito di Attilio all'interno il servizio è self service, nel senso che dovete prenotarvi prendendo un numerino e ordinare. Tavoli spartani: niente tovagliette, forchetta e coltello arrivano avvolti nel tovagliolo di carta.

All'esterno c'è qualche tavolo all'aperto - servito - ottimo con la bella stagione, protetto dalla strada con qualche siepe. Nel complesso? Un posto semplice ma decisamente ok: promosso a pieni voti.

Da Attilio, la pizza dal 1964
via Teodosio angolo via Casoretto
20131 Milano

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: