Figuranti a pagamento per gli eventi della Moratti

moratti figuranti pagatiDella Moratti si parla tantissimo. Gabriele poche ore fa. Avremmo evitato di parlarne ancora, se non magari per i suoi meriti sul campo (anche se mi pare che la Moratti sia più impegnata a fare campagna elettorale e non il sindaco). Eppure non si può ignorare la bomba lanciata da Gad Lerner sulle pagine di Vanity Fair, la cui piccola deflagrazione ha fatto oscillare le nostre antenne. Sempre lei, il sindaco, si è resa protagonista di un piccolo episodio significativo.

Sabato 9 aprile alla Fondazione Cariplo di via Romagnosi si svolgeva il convegno “Più grande Milano, più grande l’Italia”, in cui si la ricandidatura a sindaco di Letizia Moratti veniva supportata da Roberto Formigoni, dal leghista Giorgetti e da una serie di esperti (qui l'evento su Facebook). La sala con una capienza di circa trecento posti, era bella piena. Sostenitori della Moratti? Volontari, attivisti e sostenitori? Macché, figuranti a pagamento reclutati dalla seguente mail:

Una società organizzatrice di eventi che di norma offre lavoretti saltuari come steward o cameriere, stavolta proponeva: “URGENTE! Cerco 100 FIGURANTI per evento sabato 9 aprile (zona Duomo). Orario 14,30-17 Compenso 30 euro netti, pagati lunedì 11 aprile tramite bonifico o assegno. Se sei disponibile, fammi sapere al più presto e INVITA A PARTECIPARE QUANTE PIU’ PERSONE POSSIBILE (devono essere tutti maggiorenni, vanno bene amici, parenti, genitori, zii, ecc.).

Gli inviati dell’Infedele vi hanno contato più o meno centocinquanta studenti ciellini della Cattolica, una cinquantina di militanti del Pdl e i cento figuranti reclutati a pagamento tramite agenzia. Con i soldi si può comprare tutto, anche la presenza di giovanotti per dare l'illusione di un teatro pieno. Poi cosa sono 3000 euro? Una goccia nell'oceano immenso dei più di 20 miliardi milioni di euro che starebbe spendendo per la sua campagna elettorale. Lascio a voi le conclusione. Lerner chiude così:

Questa storia mi conferma nell’idea che troppi soldi fanno male alla politica. Forniscono, a chi ce li ha, la malsana illusione che la realtà sia sempre e comunque manipolabile

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: