Milano Sound: una settimana di concerti a Milano dal 18 al 24 aprile

milano sound settimana 18 24 aprile

Come tutti i lunedì eccoci qui con la rubrica Milano Sound con la quale vediamo i concerti in arrivo nei prossimi giorni. Diamo un'occhiata a cosa possiamo andare a sentire da stasera, lunedì 18 aprile, fino a domenica prossima il 24 aprile.

Lunedì 18

Questa sera vi segnalo tre opzioni: The Australian Pink Floyd Show al Teatro degli Arcimboldi in zona Bicocca, biglietti da 20 a 35 euro, e due alternative più classiche. Dalle 19 Maria Patti sings the Gershwin Songbook all'Hotel Milano Scala. Alla Basilica di Santa Maria della Passione invece concerto per doppio organo

Il mistero pasquale nella musica organistica, musiche di Bach, Kuhnau, Erbach --- Edoardo Bellotti e Maurizio Salerno, organi

ricordo che ero stato qualche estate fa a una meravigliosa serata simile. Pensateci, costa anche poco: 12 euro.

Martedì 19

Eddie Palmieri suona al Blue Note

L’esordio del formidabile pianista risale ai primi anni Cinquanta; successivamente ha collaborato con Johnny Segui, Tito Rodriguez, Machito e altre personalità di spicco del latin jazz. Tra le sue principali influenze cita Art Tatum, Bill Evans, Horace Silver, Bud Powell e Miles Davis, oltre a maestri della musica cubana. In oltre cinquant’anni di carriera, Eddie Palmieri si è portato a casa ben nove Grammy Award

biglietti proporzionati alla grandezza dell'artista: da 35 a 40 euro. Alternativa di tutt'altro genere, i Blackfield ai magazzini Generali.

Mercoledì 20

Curiose, ma carucce - proprio nel senso del prezzo: 20 euro - le Dum Dum Girls alla Salumeria della Musica: prezzi popolari invece per gli Amor Fou al Magnolia, appena 5 euro. Interessanti anche i Clayton Brothers al Blue Note.

Giovedì 21

Niente male: One Dimensional Man al Bloom di Mezzago a dieci euro. Alternativa: Ronnie Jones & the Soul Syndicate alla Blueshouse di via Sant'Uguzzone. Occhio: il concerto di CJ Ramone all'Arci Lo Fi è stato annullato.

Venerdì 22

The Starliters, band rockabilly italiana suona al Nidaba. Agli antipodi la serata che potreste gustarvi al Teatro dal Verme, per Koinè 2011: i Duetti di Luciano Berio eseguiti dagli allievi del Conservatorio "G. Verdi" di Milano. Prezzi popolari, da pensarci. Neanche agli antipodi, direttamente su un altro pianeta, i Corrosion of Conformity e la loro miscela di stoner, hardcore e metal al Bloom di Mezzago.

Sabato 23

Ci sono i Ministri all'Alcatraz, per dirne una: dieci euro. Se volete scoprire qualcosa di nuovo potrebbero non essere male gli Infernal Quinlan all'Arci Lo Fi, se invece volete andare sul sicuro al Bloom c'è un chitarrista, Bobby Margolin: uno che per 17 anni della sua vita ha suonato insieme a Muddy Waters.

Domenica 24

Chiusura della nostra settimana con Bepi and the Prismas al Live Club

  • shares
  • Mail