Milano Sound: una settimana di concerti a Milano da lunedì 2 a domenica 8 maggio

milanosoundquesta settimana

Lunedì come al solito buttiamo fuori la rubrica Milano Sound: vediamo un po' quali sono i concerti in giro questa settimana, da lunedì 2 maggio fino a domenica 8 maggio. Ehi, ma prima di tutto: la Casa 139? Leggo sulla loro pagina Facebook che ancora "Tutto tace", ma potrebbero esserci sviluppi a breve.

Sì, perché l'istanza di dissequestro è già stata depositata da tempo, l'udienza si è svolta, ora c'è solo da attendere. Speriamo di sapere qualcosa a breve, intanto in bocca al lupo ai ragazzi della Casa. Vediamo che ci attende per questa settimana in giro per Milano, sperando di poterli reinserire tra le location a breve.

Lunedì 2 maggio

Che fare stasera? Vi direi di andare a scatola chiusa a sentirvi il violoncello di Giovanni Sollima al Conservatorio Giuseppe Verdi. Se pensate che con un violoncello si possa stare solo su Bach e sia poco carino attaccare qualcosa, che so, degli Slayer o di Hendrix dopo un concerto di Sollima vi ricrederete. Un mostro. Biglietti a 15 euro.

Martedì 3 maggio

Dal megamainstream di Shakira al Mediolanum Forum, con biglietti da 40 a 60 euro - a proposito: me fa sempre riderissimo questo mash up Glenn Danzig / Shakira - alle atmosfere più raccolte di Steve Piccolo e Gak Sato, quest'ultimo l'avevo sentito una volta al Blue Note, non è male. Piccolo e Sato saranno all'O' di via Pastrengo 12.

Mercoledì 4 maggio

Ci credete che c'è quasi nulla in giro? Restando in tema musica, c'è un comizio di Mangoni - sì, quello delle Mangoni Towers, sì, quello degli Elii - visto che Mangoni è candidato alle comunali

Mancano meno di due settimane al voto e la campagna elettorale è entrata nel vivo. Per questo, il 5 maggio alle 18:30, Mangoni terrà un comizio in via Laghetto, nei pressi dell'Università Statale. Nella stessa lista si presenta anche il promoter Claudio Trotta di Barley Arts, di recente assolto dall'accusa di aver disturbato la quiete pubblica, permettendo a Bruce Springsteen di suonare 20 minuti più del dovuto nel suo concerto del 2008 a San Siro

Giovedì 5 maggio

Tra appunatamenti diversissimi: Funeral for a Friend al Tunnel, poi il reggae dub dei Congos e degli Abyssinians al Live Club, e infine Max Pezzali al Mediolanum Forum, biglietti da 32 a 40 euro. Ce n'è per tutti i gusti giovedì sera.

Venerdì 6 maggio

Vedete a tagliare i fondi alla ricerca? L'ubiquità resta un traguardo ancora lontano, ma certe sere servirebbe: questo dj set di Andrew Fletcher dei Depeche Mode al Live Club di Trezzo sull'Adda potrebbe non essere male, poi ci sono i leggendari Fleshtones di Pete Zaremba all'Arci Lo Fi - info su Facebook - e infine pure Giorgio Canali e Rossofuoco all'Arci Agorà di Cusano Milanino. Ah, poi c'è anche Sade al Mediolanum Forum.

Sabato 7 maggio

C'è Damo Suzuki al Leoncavallo: l'avevo sentito qualche settimana fa all'auditorium di Radio Popolare, assolutamente pazzesco. Lui è un musicista giapponese che s'è creato un network di amici in giro per il mondo, ogni tanto gli scrive, gli dice "Ti va di fare una data il giorno x?". Se gli amici sono Xabier Iriondo, Manuel Agnelli, o Enrico Gabrielli viene fuori una cosa molto carina, altre info sul sito degli Afterhours.

Domenica 8 maggio

High Five Quintet al Blue Note, prima di ripartire per un'altra settimana.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: