All'Uci di Pioltello c'è Imax: il nuovo standard 3D con 12.000 watt di potenza



Non ci sarà il cinema d'autore nelle sale Imax del Multiplex di Pioltello, questo è certo. Il nuovo impianto da dodicimila watt, nella prima sala Imax digitale e 3D d'Italia, pare abbia la capacità di mostrare immagini con una grandezza e una risoluzione molto superiore rispetto ai sistemi tradizionali di proiezione, tanto che "in una sala Imax sei dentro al film", dicono i progettisti.

Inutile guardarci un Woody Allen, tanto per intenderci, ma un "Pirata dei Caraibi 4" è perfetto (il film attualmente in proiezione). Spiegazione for dummies? In due parole, il fantasmagorico aggeggio funziona con 2 proiettori digitali e un software audio che permette di ricalibrare l'ascolto da 11 punti diversi in una sala costruita su un preciso standard acustico.

Se volete maggiori informazioni tecniche potete trovare ragguagli sul sito ufficiale dell'Uci Cinema che, a titolo informativo, ha speso ben 600.000 euro solo in ristrutturazioni, più la spesa di proiettori, schermo e diffusori. Per assistere alla meraviglia il costo è di 13 euro a biglietto (11 per bambini e over 65). Voi lo avete provato?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: