Letizia Moratti promette di abolire l'ecopass: ma nel programma diceva il contrario

moratti pdf programma ecopass

Un eterno ritorno al passato. Mi sembra di rifare, di riscrivere in scala meneghina la campagna elettorale per le politiche del 2008, quando Silvio Berlusconi promise la graduale abolizione del bollo auto - che infatti paghiamo ancora: lo si legge da quei sovversivi dell'Agenzia delle Entrate - anche questa volta c'è al centro della proposta qualcosa di sacro per l'italiano medio - non il nostro affezionato lettore! - ovvero l'automobile, e Letizia Moratti che promette l'abolizione dell'ecopass per i residenti. Scrive il Giornale

"La fase di sperimentazione di Ecopass è terminata, ha annunciato Letizia Moratti - I risultati sono stati raggiunti, grazie anche al potenziamento del servizio di trasporto pubblico, il bike sharing, il bus di quartiere, il car sharing. L’inquinamento, il traffico e gli incidenti sono diminuiti. Per tutti questi motivi e per l’attuale congiuntura economica intendiamo rendere gratuito Ecopass per i cittadini milanese che non pagheranno più l’ingresso nella Cerchia dei Bastioni (...) I proventi che continueremo a incassare dai non residenti - ha concluso Letizia Moratti - che entreranno in città con la propria auto, saranno destinati alla creazione di un fondo per incentivare la sostituzione delle caldaie inquinanti nelle case dei cittadini milanesi"

Ok, quindi la prima mossa di Paolo Glisenti per la comunicazione di Letizia Moratti è questa: l'abolizione dell'ecopass. Strano: nel programma di Letizia Moratti c'era scritto di rafforzarlo - scaricatelo qui in pdf - lo screenshot del pdf è quello che vedete qui sopra. Avrà cambiato idea.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: